Magazine Arte

"Cartoline dalla Puglia" a cura di Fabrizio Bellomo (in varie sedi)

Creato il 14 dicembre 2010 da Roberto Milani
Poco più di un anno fa, durante la prima Edizione del Premio Patrizia Barlettani, ho avuto modo di conoscere un artista di grande spessore, un fotografo: Fabrizio Bellomo. Diretto, pungente ed soprattutto intelligente. Poco didascalico, molto cronista. In quell'occasione, vinse in ex-aequo insieme ad Alessia Cocca il Premio della Critica.
Ora a distanza di un anno condivido con piacere questa comunicazione, dove lo ritrovo in duplice veste: artista e curatore. Una mostra collettiva fotografica di raro spessore (molto interessante anche il catalogo). Sperando di fare cosa gradita a voi lettori.
Fabrizio Bellomo

COMUNICATO STAMPA
PRESENTAZIONE DEL VOLUMEcartoline dalle puglie
venerdi 17/12/2010 ore 10.30Accademia di Belle Arti di Lecce
sabato 18/12/2010 ore 18.30 Spazio d’Enghien, via d’Enghien 64, Galatina
domenica 19/12/2010 ore 18.30 Cantieri Teatrali Koreja, Lecce
Michela Frontino
Cartoline delle Puglie è un progetto editoriale firmato da Guidone Apulia Factory, gruppo emerso dalla fucina di Principi Attivi, finanziato dalla Regione Puglia.  Tra gli obiettivi del gruppo primeggia la volontà di disegnare una Puglia contaminata nei generi e nei linguaggi e proiettata verso una comunicazione globale, anche contando sulla creazione di una linea di souvenir d’autore.
Si comincia con delle cartoline, riunite in un book ma perfettamente staccabili e utilizzabili per la spedizione, curate da Fabrizio Bellomo con Giuseppe De Mattia e Maria Guidone che verrà presentato a Lecce e a Galatina . I dodici fotografi sono stati coinvolti nell’impresa di realizzare un repertorio d’immagini lontane dagli stereotipi visivi della nostra regione. Sicuramente non è una Puglia turistica, né una location patinata per set cinematografici o pubblicitari ma una terra piena di contraddizioni, degrado e violenza. Ne emerge un repertorio d’immagini molto lontane dal concetto di “cartolina”, una Puglia invisibile ma non per questo meno amata perché come sostiene Fabrizio Bellomo “mostrare l’invisibile non è necessariamente una critica ma un gesto di amore verso una terra che si conosce profondamente anche negli anfratti più nascosti e fuggenti”.
Date:
Venerdi 17/12/2010 ore 10.30, Accademia di Belle Arti di Lecce Interventi di Fabrizio Bellomo, Franco Ungaro e Mauro Marino
Sabato 18/12/2010 ore 18.30, Spazio d’Enghien, via d’Enghien 64 GalatinaInterventi di Fabrizio Bellomo e Marinilde Giannandrea
Domenica 19/12/2010 ore 18.30, Cantieri Teatrali KorejaInterventi di Fabrizio Bellomo e Marinilde Giannandrea
Giuseppe De Mattia
Gli artisti e i luoghi:
-   Davide Cassano: Bari - Fesca, Ceglie, -   Domingo Milella: Taranto – Italsider e Mar Piccolo-   Fabrizio Bellomo: S. Vito dei Normanni, Bari-   Giuseppe Fanizza: Savelletri - Torre Maizza e Cimino -   Luigi Minerva: Alberobello-   Michela Frontino: Foggia-Rignano scalo-   Riccardo Campanile: Bari -   Dott. Porka’s p-proj: Taranto- Mar piccolo, Bari-   Francesca Speranza: Lecce-   Giuseppe De Mattia: Bari, Conversano-   Marco Calò: Bari, Sanmichele (BA)-   Saverio Scattarelli: S. Giorgio (BA)
Tutti gli artisti tra cui la salentina, Francesca Speranza, appartengono alla giovane generazione di autori pugliesi e si sono espressi con stili e linguaggi diversi ironici, «la Conversano di Giuseppe De Mattia è una campagna infamata dalla presenza di pilastri di cemento armato, disposti in una sorta di peristilio come in un disfatto tempio greco, o lo skyline di San Vito dove un’antica, maestosa torre è costretta a rivaleggiare con un indecoroso prefabbricato. Per Domingo Milella, Taranto è un algido territorio deserto da consegnare a fredde tonalità di azzurro, in cui la distesa intonsa del Mar Piccolo incontra il profilo ingombrante e onnipresente dell’Ilva. Così pure, non è una cinta di mura quella che insiste su un fossato animato dal verde ma l’estremo confine della degradata periferia della Ceglie firmata da Davide Cassano. Dal Salento, così gravido di mediterraneità, Francesca Speranza non si lascia sedurre, concentrata, viceversa, a scovarne un’altra faccia tra le pieghe di paesaggi volutamente anonimi o d’interni scarni e poco eloquenti. Al contrario, i Dott. Porka’s P-Proj trasfigurano in calde e vaneggianti nuances un relitto nel porto di Bari fino a farlo apparire come un laico e oltraggioso altare votivo. E mentre allegre comitive di turisti si integrano tra i coni di Alberobello, disciplinate da guide solerti (Luigi Minerva), succede pure che uno spaventato e improprio asinello passeggi per Bari incoraggiato nel suo lento incedere, da “Italia, forza”, su un cartellone che campeggia, accidentalmente ma opportunamente, sullo sfondo fotografato da Fabrizio Bellomo». (Marilena di Tursi).
Cartoline dalle PuglieSelezione a cura di Fabrizio BellomoEdizioni chiavediSvolta per Guidone Apulia Factory.
Ufficio Stampa:Francesca Speranza Info +393342840614[email protected]

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Fabrizio Gifuni legge de-generatione

    di Nicola Pasa racconti narrativa L'attore Fabrizio Gifuni protagonista della recente fiction su Franco Basaglia dove si calava nei panni del celebre... Leggere il seguito

    Da  Nicolapasa
    CULTURA
  • Cartoline di morte

    Cartoline morte

    Dire che non mi piaccia James Patterson è un eufemismo: faccio proprio fatica a leggerlo e, per quanto mi sforzi, non riesco a capire i motivi del suo successo. Leggere il seguito

    Da  Stepianii
    CULTURA, GIALLI, LIBRI
  • [Cartoline dalla Laguna]

    [Cartoline dalla Laguna]

    Qui il ricchissimo programma ufficiale della 67 Mostra del Cinema di Venezia. La redazione di Cinedrome saluta i lettori e promette, al rientro, corposi... Leggere il seguito

    Da  Pickpocket83
    CINEMA, CULTURA
  • Premio fabrizio de andre’ 2010

    Premio fabrizio andre’ 2010

    Si terranno a Roma il prossimo week-end, venerdì 24 e sabato 25 settembre, le due serate conclusive della nona edizione del PREMIO FABRIZIO DE ANDRÉ 2010... Leggere il seguito

    Da  Simonilla
    CONSIGLI UTILI, CULTURA, EVENTI, LIFESTYLE
  • Cartoline dai morti

    Cartoline morti

    * Qui la fine della primavera e la fine dell’inverno sono piú o meno la stessa cosa. Il segnale sono le prime rose. Ne ho vista una mentre mi portavano... Leggere il seguito

    Da  Fabry2010
    CULTURA
  • Fabrizio Mangatia

    Fabrizio Mangatia

    Fabrizio è un baritono, e per coloro che non conoscono bene la suddivisione della voce dirò che il baritono sta a metà strada fra la voce del tenore e quella de... Leggere il seguito

    Da  Musicamore
    CULTURA, PALCOSCENICO, TEATRO ED OPERA
  • Virago Classic way

    Virago Classic

    Yamaha XV 750 Virago by Classic Way Classic Way Atelier - Guimarães, Portugal Leggere il seguito

    Da  Inazumaluke
    LIFESTYLE, PASSIONE MOTORI

Magazines