Magazine Cucina

Casarecce di Gragnano al pesto di fave, bocconcini di salsiccia e mandorle

Da Sorelleinpentola
Quanti di voi aspettano la domenica per una grigliata in giardino con gli amici? Io sono una di quelle.
E così domenica mattina vado a fare la spesa al Panorama, mi dirigo al banco macelleria e scelgo tra le tante proposte invitanti. Costicine, pollo, filetti di manzo, spiedini con verdure di stagione e soprattutto lei: la salsiccia. In un barbeque che si rispetti non può mancare.
E dopo aver trascorso una splendida domenica in compagnia di tante cose buone e soprattutto degli amici più cari, c'è sempre qualcosina che avanza. O meglio, Angela non apre tutte le salsicce. Ne conserva due in frigorifero per il giorno dopo.
Insegnamenti della mamma, consigli della nonna, chiamateli come preferite. Sta di fatto che quelle due salsicce mi hanno salvato il pranzo.
Per dare un tocco di gusto in più al pesto di fave, la salsiccia rosolata è perfetta, non credete?
Un piatto di riciclo, un piatto invitante, delicato con le fave ma anche di carattere grazie alla salsiccia, direi.
E allora, seguite i miei consigli, quando preparate il barbeque, tenete qualcosa da parte per il giorno dopo. Vi saprà stupire.
Buona settimana a tutti.
Casarecce di Gragnano al pesto di fave, bocconcini di salsiccia e mandorle
Casarecce di Gragnano al pesto di fave, bocconcini di salsiccia e mandorle
Ingredienti per 4 persone
Difficoltà: facile
400 di casarecce di Gragnano (I Tesori)
4 salsicce (del banco macelleria Pam Panorama)
10 fave fresche
1 cucchiaio di Pesto genovese (I tesori)
80 gr di Parmigiano Reggiano dop 24 mesi (I tesori)
Olio evo Riviera ligure dop (I tesori)
50 gr di mandorle sgusciate
Sale
Preparazione:
Mentre l’acqua della pasta raggiunge il bollore, in una padella fate rosolare la salsiccia ridotta in bocconcini (senza aggiunta di olio). Nel frattempo sgranate le fave e mettetele in un bicchiere alto con olio a filo, parmigiano grattugiato, sale e un cucchiaio di pesto genovese. Con il mixer ad immersione create il pesto. Se necessario aggiungete un po’ d’olio. Quando la pasta sarà pronta, scolatela e amalgamatela alla salsiccia, aggiungete il pesto di fave e per terminare spargete delle mandorle tagliate a filetti e fave fresche.
Casarecce di Gragnano al pesto di fave, bocconcini di salsiccia e mandorle


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines