Magazine Cucina

Casatiello dolce di Pasqua

Da Ricettedalmondo.it @RicetteDalMondo
Casatiello dolce di Pasqua

Il casatiello dolce (o pigna di Pasqua nel casertano) è la versione dolce del tradizionale casatiello salato che viene preparato nel capoluogo partenopeo in occasione delle festività pasquali. Il casatiello dolce è una sorta di panettone di Pasqua, preparato con ingredienti semplici, che grazie ad un'accurata lavorazione ed una lenta lievitazione, acquistano aromi e sapori tradizionali, genuini e molto graditi.

Il casatiello dolce è una preparazione che insieme alla tradizionalissima pastiera napoletana, in questo periodo in Campania non manca mani! In verità chi maggiormente si cimenta in questo tipo di ricette tradizionali sono sempre le nonne, e se avete la fortuna di avere ancora delle nonne sprint che si dedicano ancora alla cucina, sicuramente conosceranno la ricetta e molte di loro si dedicheranno anche alla preparazione del casatiello.

Il casatiello nasce come dolce a lunga lievitazione, tant'è che in effetti questo rappresenta, un po' al pari della colomba il duale del panettone di Natale. E' quindi una ricetta un po' lunghetta che originariamente veniva preparata con il lievito madre. Chiaramente con il lievito madre i tempi di lievitazione (come ben sapete) sono lunghetti, ma il risultato è divino! Per velocizzare un po' la preparazione io ho utilizzato una biga, che si prepara con il lievito di birra ed è pronta in un'oretta. Se voi volete fedelmente riprodurlo con il lievito madre, considerate che ce ne vorranno circa 150 gr e che i tempi di lievitazione sono molto più lunghi, dalle 12 alle 24 ore, a seconda della forza del lievito (che ovviamente dovrà essere abbastanza forte e che dovrete rinfrescare la sera prima della preparazione).

Altra nota che voglio riportarvi, nel rispetto della tradizione, riguarda il tipo di grasso utilizzato. Originariamente il casatiello dolce (come quello salato) veniva preparato con lo strutto, grasso animale che conferisce molto sapore alle preparazioni. Io nella mia ricetta ho preferito sostituirlo con il burro. Potrete scegliere di utilizzare quello che preferite.

Leggi anche come fare il  Casatiello alla Nutella

Leggi tutto...


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog