Magazine Sport

Casemiro,l’uomo che sorregge gli equilibri del centrocampo “Real”

Creato il 07 marzo 2018 da Agentianonimi
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Ha chiuso ogni speranza di rimonta parigina dopo aver recuperato un pallone e concluso l’azione che ha consentito ai blancos di portare a casa anche la vittoria al Parc des Princes imbattuto dal 20 Marzo 2016.

La partita di Parigi

Con Modric non al meglio così come il compagno di reparto Toni Kroos partiti entrambi dalla panchina,ieri la scena del centrocampo era tutta a sua disposizione, e ieri Carlos Henrique Casemiro non ha deluso le aspettative.

98.2% di passaggi riusciti,5 falli subiti con 11 palloni recuperati seguiti da 8948 metri percorsi in campo (di poco inferiore alla media che lui mantiene in UCL),sono sinonimo di una partita granitica,solida e priva di ogni distrazione o errore tecnico/tattico.

Casemiro,l’uomo che sorregge gli equilibri del centrocampo “Real”

Ha dovuto tener testa al centrocampo parigino e alle incursioni di Mbappè prima e Pastore poi,mantenendo la lucidità giusta per recuperare il pallone e mettere il suo Real in condizione di ribaltare l’azione e sorprendere i parigini.

Solo gol decisivi

Al Bernabeu punì il Napoli e chiuse il match sul 3-1,mise la sua firma sul preziosissimo gol del 2-1 in finale di Champions League contro la Juventus e ieri ha fatto sì che il suo Real espugnasse il Parc de Princes.

Casemiro è ormai il classico esempio di centrocampista moderno: Agile,Forte e lucido sopratutto nei momenti chiave di un match,caratteristiche che consentono al 14 di essere una delle pedine chiave,indispensabili alla squadra di Zidane per continuare a dominare in campo europeo

Di Antonio Salatino (@antoniosalatino)

Facebook
twitter
google_plus
linkedin
mail

L'articolo Casemiro,l’uomo che sorregge gli equilibri del centrocampo “Real” proviene da Agenti Anonimi.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog