Magazine Salute e Benessere

Casistica di Capsicum annuum. Goffagine, indolenza, irascibilità

Creato il 02 agosto 2019 da Informasalus @informasalus
CATEGORIE: Omeopatia - Casi Clinici
capsicum annuum

Questo caso mostra le caratteristiche principali del rimedio: obesità, goffaggine, problemi all’apparato digerente, estrema irascibilità ed ostinazione, vampe e rossori improvvisi. Non è presente il sintomo nostalgia; il Paziente manifesta però un estremo bisogno della madre, che deve intervenire con urgenza quando ha dolori o per farlo addormentare. Diarrhoea in overweight people, scrive in grassetto Vithoulkas: questa sintesi sembra si addica alla perfezione al caso.

Ragazzo di anni 13. Prima di visitarlo consulto separatamente la madre, che mi riferisce, visibilmente preoccupata, che da 3 anni suo figlio soffre a causa di mal di stomaco e diarrea, in costante peggioramento. E’ stato visitato da molti medici e si è sottoposto a numerose analisi, comprese le prove allergiche, senza alcun risultato. E’ stato curato anche da vari medici omeopatici senza successo; tra i medicamenti più frequentemente prescritti: Colocynthis ed Antimonium crudum. A causa dei disturbi è stato assente da scuola per lunghi periodi, tuttora non sta andando. A scuola ha sempre avuto ottimi risultati.

La madre mi informa inoltre che: E’ molto scoordinato nei movimenti ed anche nella scrittura. E’ sovrappeso, sedentario, non pratica alcuno sport. Per qualsiasi occupazione si agita e diventa rosso, anche semplicemente nel giocare al computer; è troppo coinvolto, si innervosisce terribilmente. A questo punto faccio entrare il giovane Paziente. E’ un ragazzo mediamente obeso, silenzioso, facilmente infastidito, insofferente, irascibile. Con delicatezza riesco a farlo parlare.

Mi racconta: Ho un dolore al centro dell’addome, forte, quasi costante. Fa tanto male, non riesco né a studiare, né a scrivere (mentre ne parla arrossisce, sembra stia per piangere). A scuola mi faccio venire a prendere spesso perché ho la diarrea (ogni volta che ha i dolori cerca la madre). La sera, a letto, non riesco a dormire, anche molto a lungo, mi muovo continuamente; voglio che mamma venga da me sennò non mi addormento. Ho spesso caldo, sudo molto, soprattutto quando sono a scuola.

Ogni volta che i genitori tentano di intervenire nel racconto, anche solo per precisare alcune cose, il ragazzo li rimprovera violentemente. Ribadiscono che va facilmente in collera, anche per piccole cose, anche solo per una semplice considerazione sul suo conto; che dà sempre risposte secche e stizzite, che è di poche parole. Se la prende anche per atteggiamenti scherzosi ed inoffensivi. Dal racconto si evidenzia che i disturbi intestinali arrivano lentamente, si stabilizzano e rimangono a lungo. Noto infine che ha le labbra molto rosse. Per il quadro generale ed in particolare per l’obesità e la goffaggine, prescrivo: CAPSICUM ANNUUM 200K.

FOLLOW UP

Dopo 30 giorni la madre mi telefona comunicandomi che i dolori e la diarrea sono velocemente spariti, che il figlio ha frequentato regolarmente la scuola, ma che da qualche giorno si stanno ripresentando i disturbi all’apparato digerente, lievi ma in crescita. E’ quasi terrorizzata che tutto torni come prima. Prescrivo CAPSICUM ANNUUM MK. Dopo 40 giorni la madre mi comunica che tutto sta andando bene. Nessuna prescrizione.

Nei mesi seguenti mi informano che il ragazzo non ha più sofferto di alcun disturbo digestivo ed ha potuto frequentare normalmente la scuola.





Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog