Magazine Informazione regionale

CASO ANNA FRANK. Guai per Lotito, rischia una doppia squalifica: sua e del campo

Creato il 27 ottobre 2017 da Vesuviolive

Claudio Lotito

Lo scherzo di cattivo gusto ideato dai tifosi biancocelesti, perpetrato anche dai juventini, con la profanazione dell’immagine di Anna Frank ma soprattutto del suo valore di denuncia storia contro un periodo politico vergognoso, quello del nazismo, non è andato giù a nessuno, soprattutto alle autorità di giustizia. Infatti la Procura Federale, non lasciandosi intenerire dai gesti plateali di Lotito, come la visita alla Sinagoga il giorno dopo in cui vennero ritrovati gli offensivi adesivi di Anna Frank in maglia giallorossa, ha confermato la violazione da parte di Lotito di ben due articoli del codice di giustizia sportiva, come riporta il quotidiano La Repubblica.

Infatti Lotito, avrebbe, con il suo pacchiano modo d’agire, violato l’articolo 11 inerente ai comportamenti discriminatori, riguardante gli adesivi ritrovati all’Olimpico, a causa dei quali si potrebbe arrivare anche alla squalifica del campo e l’articolo 1, sulla lealtà sportiva, in quanto nella partita di casa della Lazio contro il Cagliari sono stati venduti i biglietti della Curva Sud agli abbonati della Curva Nord, squalificata per razzismo, e in questo caso è Lotito che rischia una squalifica e un allontanamento dal mondo del calcio, per non essersi sincerato che le sanzioni destinati ai tifosi venissero rispettate.

Ovviamente le accuse mosse dalla Procura saranno contenute dagli avvocati della società biancoceleste, che già stanno preparando la linea difensiva da seguire. Ma qualcuno deve pagare per lo scempio commesso, perchè un fattaccio del genere non può e non deve passare impunito.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :