Magazine Attualità

Caso Meredith: chiesto l’ergastolo per Solletico e Knox. Gli inquirenti non cambiano idea

Creato il 24 settembre 2011 da Yellowflate @yellowflate

sangueSi avvia a conclusione un inquietante fatto criminoso, quello legato alla morte di Meredith. Oggi a conclusione di tutte le udienze il procuratore  Giancarlo Costaiola insieme ai pm Manuela Comodi e Giuliano Mignini, ha chiesto la condanna all’ergastolo per Raffaele Sollecito e Amanda Knox . I due ex fidanzatini sono stati già condannati in primo grado a 26 e 25 anni di carcere insieme a Rudy Guede per l’omicidio di Meredith Kercher. Lunedì cominceranno le arringhe delle parti civili, tra le quali i legali della famiglia Kercher.Oggi in aula il pubblico ministero Manuela Comodi ha portato un reggiseno per spiegare come il dna di Raffaele finì sull’indumento di Meredith Kercher. A impugnare il coltello con cui è stata uccisa poi sarebbe stata proprio Amanda Knox ha sostenuto la Comodi nella sua requisitoria facendo riferimento alla traccia di Dna rilevata sull’impugnatura del coltello ritenuto dall’accusa l’arma del delitto e attribuita ad Amanda Knox. Insomma probabilmente è giunta l’ora della giustizia anche per questo controverso caso giudiziario che ha tenuto con il fiato sospeso milioni di persone. La Procura nonostante le prove della difesa, non ha dunque cambiato idea, anzi ha aumentato la richiesta della pena. Nonostante le prove scientifiche fossero tese a dimostrare l’innocenza dei due fidanzati evidentemente qualcosa non ha convito.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazine