Magazine Informazione regionale

CAVA MANARA (pv). No all’autostrada Broni-Mortara a teatro con lo spettacolo-protesta Oltrepossiamo 2.

Creato il 01 febbraio 2017 da Agipapress
CAVA MANARA (pv). No all’autostrada Broni-Mortara a teatro con lo spettacolo-protesta Oltrepossiamo 2.CAVA MANARA (pv). Il prossimo 3 febbraio alle 20,45 andrà in scena al Teatro Comunale Rossi, in piazza Vittorio Emanuele II, a Cava Manara lo spettacolo “Oltrepossiamo 2 - Una comunità che partecipa” per dire no alla realizzazione dell’autostrada Broni-Mortara. Lo spettacolo è allestito dalla Compagnia Teatrale Oltreunpo’ che ha collaborato alla realizzazione dell’iniziativa insieme con il Coordinamento dei Comitati ed Associazioni contro l’Autostrada Broni-Mortara ricevendo il patrocinio del Comune di Cava Manara.
Oltrepossiamo 2 – Una comunità che partecipa” è dunque la seconda tappa dello spettacolo “Oltrepossiamo – Tragicomica oltrepadana”, che mantiene e rafforza l’impegno civile e che si fa portavoce della protesta dei cittadini intenzionati a non accettare più supinamente la presenza di progetti distruttivi dell’ambiente dove vivono e che non hanno nemmeno alcuna utilità.
E così dopo lo spettacolo realizzato contro la costruzione dell’impianto di pirolisi di Retorbido, la Compagnia Teatrale Oltreunpo’, torna in scena con questo nuovo testo scritto e interpretato da YleniaSanto, Martino Iacchetti, Bruna Serina De Almeida e Marco Oliva che ne cura anche la regia. CAVA MANARA (pv). No all’autostrada Broni-Mortara a teatro con lo spettacolo-protesta Oltrepossiamo 2.Oltrepossiamo è uno spettacolo teatrale che ha portato nei teatri e nelle sale comunali (dall'Oltrepò pavese alla provincia di Alessandria, da Bergamo a Milano) migliaia di persone. In questo nuovo lavoro lo sguardo si apre a tutto il territorio, a tutte le questioni ambientali che coinvolgono la provincia di Pavia.
Lo spettacolo parte da questa domanda: per quale ragione continuano a nascere comitati in difesa dell'ambiente e della salute pubblica? E questa domanda inevitabilmente se ne porta con sé un'altra che la precede: perché così tante opere ingiuste e dannose, per la salute dell'uomo e dell'ambiente, vengono continuamente realizzate? Lo spettacolo fa emergere con chiarezza come vi sia una totale assenza di un'idea di sviluppo capace di contemplare nuove possibilità che non abbiano un impatto negativo sull’ambiente, sulla salute e che non danneggino l'uomo e la sua economia agricola.
La piece è quindi un viaggio in quel territorio che una politica e una certa industria senza scrupoli stanno devastando trasformandolo in una sorta di grande discarica di inquinanti. Le questioni ambientali sono tante e diverse ma lo spirito che accomuna i Comitati è uguale: difendere il territorio, proteggere la salute dei figli e salvaguardare l'economia e le tradizioni.
CAVA MANARA (pv). No all’autostrada Broni-Mortara a teatro con lo spettacolo-protesta Oltrepossiamo 2.Ancora una volta il teatro interviene diventando così la voce di tutti per dire no e in questo caso, per dire no ad un’autostrada inutile e rovinosa del territorio. Al termine dello spettacolo si terrà una relazione sullo stato del progetto di autostrada con la possibilità di interventi. L’ingresso è libero. Ma non è tutto; infatti nel corso della serata verrà organizzata una raccolta fondi a sostegno delle spese legali che il Coordinamento sosterrà per i ricorsi in atto. Infrastrutture Lombarde infatti ha presentato ricorso contro il parere negativo espresso dai Ministeri dell’Ambiente e dei Beni Culturali nella procedura di VIA ovvero di Valutazione d’Impatto Ambientale del progetto di autostrada Broni-Mortara.
Il Coordinamento dei Comitati e delle Associazioni che da 10 anni si batte contro quest’opera, ha deciso di costituirsi parte civile e contrastare un progetto che presenta molte criticità paesaggistico-ambientale e non risolve i problemi della mobilità del territorio. (mpa)

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :