Magazine Tecnologia

CCP chiude lo sviluppo su realtà virtuale e licenzia quasi 100 dipendenti - Notizia - PS4

Creato il 31 ottobre 2017 da Intrattenimento

La questione sulla realtà virtuale continua a essere piuttosto spinosa, tra slanci creativi e risultati che ancora stentano a decollare sul mercato, e a volte portano a scelte drastiche.
Una di queste è stata appena presa da CCP Games, la compagnia di EVE Online, che ha deciso di bloccare completamente i lavori sulla realtà virtuale, cancellando i progetti in corso e licenziando in questo modo quasi 100 dipendenti con la chiusura di due uffici a Newcastle nel Regno Unito, responsabile peraltro dell'ottimo EVE: Valkyrie e Atlanta negli Stati Uniti.
"Nonostante il successo dei giochi in realtà virtuale che abbiamo pubblicato, sposteremo gli impegni sulle altre nostre iniziative per PC e piattaforme mobile", ha riferito la compagnia, che continuerà comunque a supportare i prodotti già pubblicati. Tuttavia,"Non svilupperemo altri prodotti in realtà virtuale finché non vedremo che le condizioni del mercato giustificheranno ulteriori investimenti in questo senso". Si tratta di un duro colpo per la scena VR, considerando l'importanza di CCP e lo spessore di alcune sue produzioni come EVE Valkyrie, Gunjack e Sparc.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :