Magazine Cucina

Cena per l'Unità d'Italia al Ristorante Il Colombaio: il Vinsanto di Villa Petriolo per la cucina di Stefano Pinciaroli

Da Silviamaestrelli
Cena per l'Unità d'Italia al Ristorante Il Colombaio: il Vinsanto di Villa Petriolo per la cucina di Stefano Pinciaroli
Una meravigliosa sera di mezza estate a Casole d'Elsa...
Cibo squisito, ottima compagnia, un'accoglienza calorosa e la passione dello staff de Il Colombaio hanno reso la cena per l'Unità d'Italia - organizzata in collaborazione con la Catena CHIC - un'esperienza indimenticabile per tutti i partecipanti, autentico sogno di una sera di mezza estate per buongustai!
In uno scenario paradisiaco, le colline della Val d'Elsa all'imbrunire, si sono avvicendati ai fornelli di questo raffinato locale "stellato" ben tre chef, con i loro giovani collaboratori, del circuito CHIC (Charming Italian Chef), associazione di cuochi eccellenti che sono soliti approfittare di queste preziose occasioni per confrontarsi e offrire sempre nuove proposte di qualità. A Il Colombaio, gli chef Mauro Elli del Cantuccio di Albavilla, Massimo Sola di Verona e Stefano Pinciaroli del PS di Cerreto Guidi, insieme al padrone di casa, lo chef Umberto Gorizia, hanno deliziato i palati degli intervenuti con creazioni gustose e piene di seducente fantasia.

Cena per l'Unità d'Italia al Ristorante Il Colombaio: il Vinsanto di Villa Petriolo per la cucina di Stefano Pinciaroli
I vini: ottima la scelta degli abbinamenti, curata dal sommelier de Il Colombaio.
Cena per l'Unità d'Italia al Ristorante Il Colombaio: il Vinsanto di Villa Petriolo per la cucina di Stefano Pinciaroli
Il menu

"Cantuccini e Vinsanto", una creazione dello chef Stefano Pinciaroli: biscotto salato alla mandorla, bavarese alla cannella, gelée di Vinsanto e mousse di fichi, in abbinamento al nostro Vinsanto del Chianti DOC Villa Petriolo.
Cena per l'Unità d'Italia al Ristorante Il Colombaio: il Vinsanto di Villa Petriolo per la cucina di Stefano Pinciaroli
Cena per l'Unità d'Italia al Ristorante Il Colombaio: il Vinsanto di Villa Petriolo per la cucina di Stefano Pinciaroli
La brigata di cucina

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog