Magazine Calcio

Centurion, Serie Elite: il report della tredicesima giornata

Creato il 23 febbraio 2018 da Dariofratoni

Si è appena conclusa la tredicesima giornata della Serie Elité, categoria massima della sempre più apprezzata Centurion League, ormai vero e proprio punto di riferimento per il calcio a 5 o a  8 romano. Di seguito verranno riportati risultati e highlights della tredicesima giornata, con l’invito a visitare il sito ufficiale della Centurion League per il calendario completo e la classifica marcatori!

Risultati 13° giornata:

Tana dei Lupi-Project 360° 0-3

Gara vinta a tavolino

Peperino La Rustica Calcio-Borussia 14 6-0

Altra vittoria per il Peperino La Rustica Calcio, che sembra aver trovato la propria condizione ottimale in questa seconda parte del campionato. I biancorossi hanno infatti battuto il Borussia 14 per 6-0, sfruttando una serie di contropiedi micidiali che hanno chiuso la partita praticamente nel primo tempo. Eppure nella prima frazione gli ospiti hanno cercato di fare il loro gioco, attaccando a più riprese e sfruttando sopratutto i centimetri dei propri attaccanti: la differenza l’ha però fatta la precisione sotto porta, con i padroni di casa che hanno sfruttato ogni occasione avuta. Nel secondo tempo il goal del 4-0 nei primissimi minuti (complica una serie di batti-e-ribatti) ha spezzato le gambe del Borussia che, a parte qualche occasione comunque sprecata, ha comunque subito la squadra avversaria per la maggior parte del tempo. Alla fiera del goal hanno quindi partecipato anche Proietti e Romagnoli, che hanno chiuso il match sul 6 a 0.
Ammoniti: /
Espulsi: /
Diffidati: /

Lokomotiv Club-Elenbar Bernabei 4-7

L’Elenbar Bernabei, con una squadra molto rinnovata, è riuscita a portarsi a casa tre punti importantissimi contro la Lokomotiv, in ottica play-off. I ragazzi in maglia giallorossa hanno sfoderato un’ottima prestazione, dominando in lungo e largo il primo tempo: alla fine della prima frazione il punteggio era infatti di 5 a 1, grazie sopratutto a Barchielli e Dell’anno. Nel corso del secondo tempo la rete della Lokomotiv nei primissimi minuti ha riacceso una piccola speranza per i padroni di casa, che hanno cercato di spingere per riaprire la partita.  Tuttavia alcuni errori difensivi sono costati caro e l’Elenbar è riuscito a riportare molto ampie le distanze nel punteggio . Inutile, a fine partite, la doppietta di Stefanelli per il definitivo 7 a 4.
Ammoniti: Onorati (Lokomotiv Club)
Espulsi: /
Diffidati: /

Jamaica Team-S.S. Lazio Calcio a 8

Anche la Lazio, in questa giornata, ha cambiato molto: diversi nuovi giocatori ed un nuovo allenatore hanno portato ad una prestazione sicuramente più convincente rispetto alle scorse apparizioni, che però non è bastato per fermare la Jamaica Team, che adesso spera in una clamorosa rimonta in vetta alla classifica visto il pareggio dell’Atletico Pisana. La gara è stata molto tirata e combattuta: nel primo tempo, dopo una serie di azioni da una parte all’altra, la Jamaica è riuscita a passare in vantaggio grazie ad un bel tiro di Circuri. I padroni di casa hanno poi cercato di controllare il match, ma un brutto errore del portiere ha regalato il pareggio alla Lazio verso la fine del primo tempo. Nella ripresa la gara è continuata seguendo praticamente lo stesso canovaccio della prima frazione, ovvero con un grande equilibrio in campo. A sbloccarla, e a decidere quindi il match, ci ha pensato una straordinaria punizione di Ibba, che da 20 metri ha tirato un bolide che si è insaccato sull’angolino alla destra del portiere.
Ammoniti: Forchini e Circuri (Jamaica Team), Diotallevi (Lazio)
Espulsi: /
Diffidati: /

Atletico Pisana-Lupa Romana 5-5

Dopo ben 13 giornate si chiude il “campionato perfetto” dell’Atletico Pisana, fermata sul pareggio dalla Lupa Romana dopo una gara combattuta e spettacolare, in grado di regalare emozioni per tutti e 50 i minuti. Bisogna sottolineare, tuttavia, il fatto che al Pisana mancavano diversi giocatori sopratutto a centrocampo: questo ha causato una poca compattezza fra i reparti e la necessità di adattare alcuni calciatori. Questa mancanza ha pesato sopratutto nei primi minuti di gioco, dove la Lupa Romana ha spinto moltissimo in attacco, guidata dal sempre più capocannoniere del torneo, Francesco Fe: Il capitano dei giallorossi ha infatti innescato due azioni molto pericolose che hanno portato ad un clamoroso doppio vantaggio degli ospiti. Questo ha svegliato un po’ il Pisana, che ha spinto molto trovando un goal che ha permesso di dimezzare il vantaggio avversario per affrontare il secondo tempo con un punteggio più facile da recuperare. Nella ripresa, tuttavia, il pressing della Lupa è aumentato,  grazie alla classe del solito Fé (autore di un goal in semi-rovesciata ed un assist al bacio) che ha portato i propri compagni sul 4 a 1. Da questo momento è partita la furibonda rimonta del Pisana che, grazie a molto orgoglio e rabbia agonistica, non ha fatto uscire la squadra avversaria dalla propria metà campo per più di un quarto d’ora, segnando due goal per il 4 a 3 ospite. Un goal da centrocampo all’improvviso di Fe ha rimesso però la partita con 2 goal di scarto, facendo però rilassare fin troppo la Lupa Romana. L’Atletico Pisana infatti non si è arresa e, nonostante un errore grossolano dal dischetto, è riuscita a trovare due grandi goal corali che hanno rimesso il risultato in parità facendo finire la gara sul 5 a 5.
Ammoniti: Boldrin, Di Capua e Fe (Lupa Romana)
Espulsi: /
Diffidati: /

Giudice sportivo:

Giornata molto tranquilla, rispetto alle precedenti giornate, per il giudice sportivo: sono state infatti inflitte poche ammonizioni, con Jamaica Team-Lazio la partita sicuramente più vivace.

Classifica:


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :