Magazine Informazione regionale

Cerrelli (Lega): La Regione Calabria vuole creare per legge il terzo sesso

Creato il 31 gennaio 2019 da Crotone24news

Il segretario della Lega-Salvini Premier di Crotone: "La sinistra alla Regione Calabria pensa al terzo sesso, invece dei problemi dei calabresi".

Cerrelli (Lega): La Regione Calabria vuole creare per legge il terzo sesso«È grave, ideologica, discriminante, illiberale e inutile la proposta di legge regionale dal titolo: “Disposizioni per il superamento delle discriminazioni basate sull'identità di genere e l'orientamento sessuale”, n. 317-10 approvata dalla Commissione Cultura nella seduta del 29 gennaio 2019». E' quanto afferma l’avv. Giancarlo Cerrelli, Segretario della Lega Salvini Premier di Crotone.

«Se dovesse essere approvata tale proposta di legge, che ha avuto sorprendentemente anche l’apprezzamento in commissione cultura da parte del rappresentante della Casa delle Libertà – afferma Cerrelli - la Calabria si doterebbe di un piano programmatico per la diffusione e l’imposizione, in ogni ambito del proprio territorio, dell’ideologia gender, ideologia che ha lo scopo di togliere importanza al dato biologico sessuale, a favore del dato culturale per propiziare un’indifferenziazione dell’identità sessuale e, ancora, tale proposta di legge ha lo scopo di rieducare il nostro popolo, limitando la libertà di opinione di ognuno di noi.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog