Magazine Sport

ChAAmpions League 17/18: l’analisi delle partite del mercoledì [09]

Creato il 07 marzo 2018 da Agentianonimi
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Dopo aver scoperto le prime due squadre qualificate ai quarti di Champions, questa sera andranno a caccia del passaggio al turno successivo la Juventus in Inghilterra contro il Tottenham e il Manchester City che ospita il Basilea dopo la rotonda vittoria dell’andata.


Tottenham – JUVENTUS

Nella gara di andata il Tottenham ha messo in mostra il suo vero volto, quello di squadra cinica in attacco ma spesso distratta in difesa. La Juventus però non è riuscita ad approfittare al meglio della retroguardia ballerina degli inglesi e, dopo che Higuain ha sbagliato il possibile rigore del 3-1, è stata ripresa dai ragazzi di Pochettino.

Ovviamente gli Spurs hanno meritato il pareggio a Torino grazie ad un’ottima prestazione di sacrifico, ma la loro difesa resta comunque inaffidabile. Vertonghen e i suoi colleghi della retroguardia hanno, infatti, concesso due rigori abbastanza stupidi allo Stadium e chissà se il match sarebbe finito sempre in pareggio anche se la Juventus fosse andata all’intervallo sul 3-1. Per questa sfida, che si giocherà a Wembley, Pochettino può contare sempre sulla sua miglior formazione possibile, dopo che i suoi titolari hanno superato sabato 2-0 l’Huddersfield.

Higuain è stato croce e delizia della Juventus nel match di andata: il Pipita ha realizzato la doppietta più veloce della storia della Champions in 8 minuti, ma poi ha fallito il rigore del possibile 3-1. Questa sera l’argentino, dopo aver recuperato dall’infortunio, dovrebbe partire con ogni probabilità titolare così come Dybala. Anche lo stesso Buffon non ha fatto una bellissima figura sui due goal subiti a Torino, ma di solito il capitano bianconero è sempre capace di esaltarsi in match importanti di Champions. Allegri potrà comunque contare sul suo consueto 4-3-3, ma mancherà l’apporto di Bernardeschi, Cuadrado, De Sciglio e Mandzukic.

La Juventus sarà costretta a sbancare Wembley oppure a centrare un improbabile pareggio dal 3-3 in sù. Il Tottenham parte ovviamente da favorito perché avrà il supporto del tifo di casa e ben 2 risultati su 3 a disposizione. Se la squadra di Allegri sarà però in grado di prendersi il centrocampo, blindare la difesa e rispolverare il suo famigerato cinismo sono certo che avrà ottime chance di passare il turno. Probabilmente entrambe le squadre andranno in rete e non mi sento di escludere nemmeno i supplementari.

Probabili formazioni

TOTTENHAM (4-2-3-1): Lloris; Trippier, Sanchez, Vertonghen, Davies; Dier, Dembele; Eriksen, Alli, Son; Kane

JUVENTUS (4-3-3): Buffon; Lichtsteiner, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Dybala, Higuain

ChAAmpions League 17/18: l’analisi delle partite del mercoledì [09]

Manchester City – Basilea

Partita con ben poco da dire dopo la netta vittoria per 4-0 del City a Basilea: Gundogan ha realizzato una splendida doppietta e nel mezzo hanno trovato la rete anche Bernardo Silva e Aguero. La squadra di Guardiola ha praticamente chiuso la pratica ottavi nel primo tempo (0-3) e poi a gestito il risultato nel secondo tempo, trovando anche lo 0-4 di Gundogan.

Questa sera probabilmente il tecnico spagnolo opererà un leggero turnover, ma punterà sempre su gran parte dei titolari per non rischiare nulla e continuare la sua striscia di successi: infatti vincere aiuta sempre a vincere. Finora i Citizens sono apparsi veramente troppo forti e, dopo aver praticamente già messo le mani sulla Premier, sono una seria candidata anche per la vittoria finale in Champions League. I Citizens sono anche in formissima visto che nelle ultime tre partite non hanno mai subito goal, battendo addirittura Arsenal e Chelsea.

Nella gara di andata il Basilea non è praticamente mai riuscito a creare pericoli dalle parti di Ederson e si appresta dunque ad uscire con le ossa rotte da questa edizione della Champions League. Gli svizzeri, infatti, non sembrano essersi ancora svegliati dal lungo letargo invernale visto che hanno perso 4 delle 5 gare ufficiale dopo la sosta. Nelle ultime tre partite il Basilea non è riuscito a segnare, nell’ultimo turno di campionato ha perso in casa contro il San Gallo e inoltre non gioca da 8 giorni dopo il rinvio dell’ultima giornata di Super League svizzera.

La squadra di Guardiola, dopo aver già ipotecato il passaggio del turno, vorrà vincere anche davanti al proprio pubblico di casa per continuare il suo momento d’oro. Il tiki-taka dei Citizens dovrebbe mandare ancora in tilt la difesa del Basilea e le molte opzioni offensive degli inglesi dovrebbero regalarci una partita ricca di goal e a senso unico.

Probabili formazioni

MANCHESTER CITY (4-1-4-1): Ederson; Danilo, Laporte, Stones, Delph; Fernandinho; Bernardo Silva, David Silva, Gundogan, Sterling; Aguero

BASILEA (3-4-3): Vaclik; Lacroix, Suchy, Balanta; Lang, Frei, Diè, Petretta; Elyounoussi, Van Wolfswinkel, Oberlin

ChAAmpions League 17/18: l’analisi delle partite del mercoledì [09]


Termina con Manchester City – Basilea anche questo appuntamento con l’analisi delle partite degli ottavi di Champions League. L’appuntamento ora è fissato per martedì 13 e mercoledì 14 marzo con le ultime quattro gare di ritorno.

di Valerio Pennati (Twitter @ValerioPennati)

PER TUTTE LE NOTIZIE E GLI AGGIORNAMENTI, SEGUICI SU AGENTI ANONIMI

ChAAmpions League 17/18: l’analisi delle partite del mercoledì [09]

Facebook
twitter
google_plus
linkedin
mail

L'articolo ChAAmpions League 17/18: l’analisi delle partite del mercoledì [09] proviene da Agenti Anonimi.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog