Magazine Psicologia

Changin' Wind: a Londra una psicologa italiana aiuta le persone a sfogarsi nel nuovo spazio nel cuore di Islington

Da Ilbicchierediverso

 

Changin' Wind: a Londra una psicologa italiana aiuta le persone a sfogarsi nel nuovo spazio nel cuore di Islington
Ci arriva una notizia da Londra, tutta italiana: un nuovo spazio concepito per dare assistenza ai nostri momenti di debolezza e di bisogno di essere ascoltati che sarà inaugurata il 4 dicembre.

Il Changin’ Wind è un modo innovativo per entrare in contatto con le nostre paure e le probabili risoluzioni, ma soprattutto la possibilità di sfogarsi e di trovare il modo di cambiare il vento delle proprie preoccupazioni.

Vi invitiamo a leggere il comunicato che ci è arrivato in redazione e che ha subito colpito il nostro interesse.

Naturalmente a Paola Filotico, l'ideatrice di tutto, va il nostro personalissimo “In bocca al lupo”.

Changin' Wind 4 Charlton Place, London N1 8JA

 

Lo spazio

È appena aperto a Londra il Changin’ Wind. Nelle strade di Islington, una delle più belle zone della città, una psicologa italiana ha dato il via a una nuova, particolarissima attività.

In parte negozio, in parte salotto, il Changin’ Wind è una SPA della mente, o, per usare il suo stesso claim ‘a walk-in escape from the daily grind’.

Tutto ruota attorno al concetto di soothing, una bella parola inglese difficile da tradurre in italiano, che indica il rilassarsi, ma anche il trovare consolazione, tanto nel corpo quanto nello spirito.

Il luogo fisico è suddiviso in due livelli. Al piano terra c’è un negozio di prodotti altamente selezionati, tutti preparati da artigiani ai massimi livelli nei rispettivi campi. Ci sono incensi e oli preparati seguendo ricette antiche di secoli, ci sono abiti confezionati da designer originali, ceramiche modellate da alcuni dei migliori artisti al mondo.

Ma è al primo piano che avviene la magia. Qui una professionista di nuova concezione, chiamata la Soother, riceve i clienti che comprano una Breeze, e cioè un’unità di tempo.

Durante una Breeze è possibile parlare di problemi, preoccupazioni, ma anche sogni, speranze, come si farebbe al bar con uno sconosciuto. E trovare un attimo di pace, recuperare la chiarezza che la vita di città fa perdere, grazie all’aiuto di un ascoltatore esperto.

Quella di ascoltare è, tra tutte le arti che stiamo dimenticando, una delle più preziose. Il Changin’ Wind ha lo scopo di riportarla in primo piano.

La Soother

La Soother è Paola Filotico, una psicologa clinica che ha lavorato in prima linea in ospedale sia a Roma che in Eritrea.

Il Changin’ Wind è una sua idea. Parte da una concezione molto semplice: spesso le persone non hanno bisogno di intervento psicologico. Spesso non hanno patologie, ma hanno bisogno di sfogarsi, parlare con qualcuno, e per vari motivi amici e famigliari non vanno bene.

Ascoltare è un’arte e la Soother ha sviluppato una sua tecnica per farlo. Chiunque può entrare nel Changin’ Wind e, sul momento, comprare una Breeze, trovando sollievo istantaneo: in questo modo si evita che problemi temporanei si trasformino in qualcosa di più serio.

Il piano dedicato ai prodotti artigianali segue lo stesso principio. I prodotti (e gli artigiani) sono selezionati uno a uno dalla Soother, seguendo criteri di qualità, originalità e gusto: a volte comprare un regalo per se stessi è un modo per volersi bene, e nel Changin’ Wind si trovano cose particolari, che nessuna catena può dare.

Buona scelta

IBD

 


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Il vento in poppa - A tail wind

    vento poppa tail wind

    Un altro aeroporto, un’altra partenza. Ogni volta che lascio un luogo lontano, una parte di me muore nell’incertezza del ritorno. E’ una sensazione strana, che... Leggere il seguito

    Da  Photogeisha
    FOTOGRAFIA, LIFESTYLE
  • Samsung Galaxy S e Corby i5500 a Luglio con Wind

    Samsung Galaxy Corby i5500 Luglio Wind

    Gli amici di HDBlog ci fanno sapere che, ad un party organizzato in collaborazione da Wind e Samsung, sono stati avvistati i due terminali. Leggere il seguito

    Da  Xcloud
    TECNOLOGIA, TELEFONIA MOBILE
  • Hymn To The Immortal Wind - Mono

    Hymn Immortal Wind Mono

    Sino a pochi giorni fa non ne sospettavo l'esistenza di questo gruppo giapponese che si chiama “Mono”. Li avessi intercettati per caso, probabilmente gli avrei... Leggere il seguito

    Da  31canzoni
    CULTURA, INDIE, MUSICA
  • "Londra chiama" di Valentina Agostinis

    "Londra chiama" Valentina Agostinis

    Valentina Agostinis è riuscita ad emozionare in Londra chiama? Londra. La mia amatissima Londra. Quando ne ho scoperto l’esistenza, sono corsa in libreria ad... Leggere il seguito

    Da  Sulromanzo
    CULTURA, LIBRI
  • Londra a Fumetti

    Londra Fumetti

    Ultimamente ho scritto poco e me ne dispiaccio, ma sono stato un po' impegnato, sia con il lavoro, sia per cercare di sviluppare ulteriormente il blog, e si... Leggere il seguito

    Da  Pagu
    CULTURA, FUMETTI, LIBRI
  • Blowin’ in the Wind

    Blowin’ Wind

    Nei giorni scorsi mi è capitato di risentire la canzone di Bob Dylan Blowin’ in the Wind scritta nel lontano 1963. Riascoltatela nella versione dal vivo... Leggere il seguito

    Da  Leragazze
    CULTURA, MUSICA
  • Ecco le MicroSim Wind

    Ecco MicroSim Wind

    Ecco a voi i dettagli per le microsim Wind, operatore che non venderà iPhone 4 ma le offrirà comunque per chiunque voglia acquistare il melafonino e continuare... Leggere il seguito

    Da  Xcloud
    TECNOLOGIA