Magazine Politica

Che ripulisca i giardini pubblici o pianti alberi, l'"ecologica" opposizione russa fa sempre la stessa fine...

Creato il 06 giugno 2012 da Matteo

Ad Astrachan' [1]due oppositori sono stati arrestati per aver tentato di piantare alberi nel territorio del cremlino [2]
4 giugno 2012, 23.41
Ad Astrachan' nel territorio del Cremlino stasera sono stati arrestati due attivisti dell'opposizione che avevano tentato di piantare alberi presso il monumento ai combattenti per l'instaurazione del potere sovietico. Secondo gli ufficiali di polizia, le azioni degli attivisti erano illegali.
Circa trenta attivisti di partiti e movimenti di opposizione in tutto si erano radunati il 4 giugno alle 18.00 presso l'entrata del cremlino. Tre attivisti hanno tenuto picchetti solitari. Tenevano in mano cartelli: "No al taglio di alberi al cremlino!", "Žilkin [3], smetti di segare [4] – è ora di lavorare!", "No al taglio con la sega al cremlino!". Sul luogo di svolgimento dei picchetti erano presenti agenti di polizia e dello FSB [5] e funzionari dell'amministrazione del quartiere Kirovskij [6]della città."Siamo indignati per il taglio di alberi sul territorio del cremlino programmato dal governo della regione. Vogliono segare la metà degli alberi!", – ha dichiarato in un'intervista al corrispondente di "Kavkazskij uzel " l'oppositore Sergej Kožanov.
Un'ora dopo gli attivisti si sono diretti al monumento ai combattenti per l'instaurazione del potere sovietico ad Astrachan', che si trova nel territorio del cremlino. In mano ad alcuni di essi c'erano della pale. Alla piantagione degli alberi ha partecipato anche l'ex candidato alla carica di sindaco Oleg Šein.
"Vogliamo piantare degli alberi presso questo monumento", – ha chiarito il membro del KPRF [7]Aleksandr Kirpičenko
"Non si può andare semplicemente così sul territorio del Cremlino e compiere qui lavori sulla terra"
I poliziotti non hanno permesso agli attivisti di compiere quanto avevano pensato. Inizialmente il commissario ha verificato i documenti e ha "preso spiegazioni" da Aleksandr Kirpičenko.
Gli agenti di polizia hanno tentato di render chiaro agli attivisti che le loro azioni erano illegali, in quanto la piantagione di alberi dev'essere concordata con il ministero regionale della Cultura."Non si può andare semplicemente così sul territorio del cremlino e compiere qui lavori sulla terra: piantare alberi o scavare il terreno. Sottoterra possono esserci condutture che potete danneggiare con le pale", – ha chiarito uno degli ufficiali di polizia.
Presto Aleksandr Kirpičenko e l'ex candidato al posto di deputato nella Duma cittadinaMichail Doliev sono stati arrestati. Kirpičenko e Doliev con il suo bambino di due anni sono stati condotti allo ROVD [8]del quartiere Kirovskij. Gli attivisti arrestati non hanno passato più di 30 minuti allo ROVD. Come ha chiarito Kirpičenko, i poliziotti non si sono messi a stendere gli atti sulla violazione amministrativa.
"Continueremo la piantagione di alberi. Solo in un altro posto"
Al contempo presso l'edificio dello ROVD si sono radunati gli oppositori per sostenere gli arrestati. Tra questi c'era anche Oleg Šein.
"Abbiamo firmato l'obbligo di comparire su chiamata telefonica, o – ha detto Aleksandr Kirpičenko. – Ci hanno detto che se il ministero della Cultura ci querelerà, il caso potrà finire anche in tribunale"."Continueremo a tenere picchetti solitari e a piantare alberi. Solo che pianteremo gli alberi in un altro posto", – ha dichiarato Sergej Kožanov.
Al ministero della Cultura della regione di Astrachan' hanno riferito che i lavori per la ristrutturazione delle reti esterne degli impianti del cremlino di Astrachan' sono portati avanti nell'ambito della realizzazione del progetto di investimento "Ristrutturazione degli oggetti del cremlino di Astrachan' nella città di Astrachan'. Dotazione di servizi e pianificazione del territorio del cremlino di Astrachan'. Ristrutturazione degli oggetti (reti esterne degli impianti) del cremlino della città di Astrachan'".
Il committente è statale, il costruttore è l'Ente del Bilancio Statale Federale "Direzione per la costruzione, la ristrutturazione e il restauro". L'organizzazione appaltatrice è la Srl "Restavracionno-stroitel'naja kompanija "Vozroždenie"" [11].
E' prevista dal progetto la ristrutturazione delle reti esterne degli impianti di fornitura e scarico idrico, riscaldamento, fornitura di elettricità e illuminazione esterna, telefonia e radiofonia, condutture per l'innaffiamento e scolo dell'acqua piovana, tanto sul territorio del cremlino, quanto al di fuori e l'installazione di elementi architettonici per l'illuminazione dal basso delle torri e degli edifici del cremlino. La zona pedonale rinnovata sarà pavimentata con listelli di granito e clinker nella parte centrale e con ciottoli lungo i muri della fortezza e nelle zone dei parcheggi.
"Il verde si rinnova con nuove composizioni di preziose specie di alberi e arbusti (abete bianco, tiglio, albero dei sigari, pino cembro, vari tipi di spiree e roseti). In tutto saranno piantati novemila alberi e arbusti. Il costo complessivo del progetto assomma a 700 milioni di rubli [10]", – hanno chiarito al ministero della Cultura.
Nota della redazione: vedi anche le notizie "Ad Astrachan' durante l'azione a sostegno dello sciopero della fame per motivi politici sono state arrestare quattro persone", "L'UVD [11]: l'introduzione di mezzi blindati ad Astrachan' è legata alla preparazione della parata della Vittoria [12]", "Ad Astrachan' la polizia ha arrestati i partecipanti all'incontro con i deputati della Duma di Stato".
Autore:Vjačeslav Jaščenko; fonte:corrispondente del "Kavkazskij uzel"
"Kavkazskij uzel", http://www.kavkaz-uzel.ru/articles/207655/(traduzione e note di Matteo Mazzoni)
Note[1] Città della Russia meridionale presso la foce del Volga.[2] "Cremlino" si chiama la fortezza al centro di tutte le antiche città russe.[3] Aleksandr Aleksandrovič Žilkin, governatore della regione di Astrachan'.[4] Gioco di parole intraducibile. Pilit' in russo significa "segare", ma anche "incassare tangenti".[5] Federal'naja Služba Bezopasnosti(Servizio Federale di Sicurezza), il principale servizio segreto russo.[6] Quartiere della zona centrale della città dedicato all'uomo politico sovietico Sergej Mironovič Kirov (vero cognome: Kostrikov).[7] KommunističeskajaPartijaRossijskojFederacii (Partito Comunista della Federazione Russa).[8] Rajonnoe Otdelenie Vnutrennich Del (Sezione di Quartiere degli Affari Interni), la sede di quartiere della polizia.[9] "Compagnia di restauri e costruzioni "Rinascita"".[10] Oltre 16,7 milioni di euro.[11] Upravlenie Vnutrennich Del (Direzione degli Affari Interni), la polizia.[12] La parata del 9 maggio, giorno in cui si festeggia la vittoria dell'URSS nella II guerra mondiale.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :