Magazine Tecnologia

Chi avrebbe mai detto che agli italiani piacciono i telefonini?

Creato il 11 novembre 2010 da Loffio

Chi avrebbe mai detto che agli italiani piacciono i telefonini?

 

Da uno studio che si poteva fare semplicemente affacciandosi alla finestra, è emerso che gli italiani sono grandi utilizzatori di telefoni cellulari e delle relative reti dati, ma che snobbano o usano poco l’adsl.

Guardando il tizio seduto accanto a me in ufficio, che gestisce il cell personale, quello di lavoro e quello dell’amante, ma non si è ancora reso conto che andando sui siti russi di escort si becca più virus che a fare un puttan tour in Somalia,  non posso che concordare con la ricerca.

Dove non concordo è sulle conclusioni, leggendo i commenti dei professionisti del settore (si capisce che sono professionisti perché usano twitter e ci mettono le parole inglesi), la colpa sarebbe tutta da imputare allo scarso sviluppo dell’adsl nel nostro paese. In poche parole ci sarebbero milioni di italiani impazienti di taggarsi a vicenda su facebook, ed è solo colpa dei governi cattivoni e dei provider stronzi se ancora non intasano la rete con autorevoli commenti forcaioli sull’omicidio Scazzi.

 

Chi avrebbe mai detto che agli italiani piacciono i telefonini?

L'amore, un attimo prima di vincere sull'odio

Intendiamoci, i governi italiani brillano per la loro scarsa lungimiranza (se perfino paesi come Israele, no dico ISRAELE, lasciano le wifi libere e noi no…) e i provider sono l’incrocio tra un burocrate nazista.. e un altro burocrate nazista ma sono problemi infrastrutturali che nascondono una semplice verità: agli italiani il PC non piace.

Ed è inutile che fate quelle facce e sventolate i vostri netbook come  libretti rossi, nonostante i proclami di Wired e quello che dicono i vostri amichetti sui forum, siamo una minoranza, punto e basta, forse influente (ma neppure troppo, altrimenti avremmo un altro governo), sicuramente in crescita, ma sempre minoranza siamo. I computer sono ancora oggetti passano più tempo in riparazione dal nipotino che ne capisce che nelle mani degli italiani, mentre i cellulari… quelli sono un altro paio di maniche.

Sono passati anni dai primi TACS, il fascino dei telefonini non si è mai spento, dentro ognuno di noi c’è ancora un piccolo industriale della bassa bresciana che si pavoneggia in spiaggia col suo Motorola Dynatac. E non ci importa se costano poco, un modello che che vada oltre le nostre necessità lo si trova sempre.

 

Chi avrebbe mai detto che agli italiani piacciono i telefonini?

Haters gonna hate

Il nostro rapporto con i cellulari è qualcosa che viene da lontano, ed ha influenzato anche i giovani. Prima era la possibilità di chiamare l’amica per raccontarsi Beautiful, poi la comodità di mandare sms di auguri senza manco presentarsi alle feste, adesso aggiorniamo lo stato di facebook informando tutti sulla durezza delle nostre deiezioni, ma il succo è lo stesso: i cellulari ci piacciono perché ci rendono facili due cose che adoriamo: cazzeggiare e metterci in mostra. I Pc no, quelli si guastano, invecchiano, sono difficili da usare, e poi, diciamocelo, sono da sfigati, e noi non siamo sfigati, nossignore.

Quindi prima di prendercela con governi e provider, rendiamoci conto che, forse, gli italiani la fase PC l’hanno proprio saltata, e ora preferiscono usare qualcosa già conoscono, ma con funzionalità nuove, salvo poi comprarsi l’iPad “perché si”, e rivenderlo dopo due mesi perché non gli entra in tasca.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

A proposito dell'autore


Loffio 219 condivisioni Vedi il suo profilo
Vedi il suo blog

L'autore non ha ancora riempito questo campo L'autore non ha ancora riempito questo campo L'autore non ha ancora riempito questo campo