Magazine Cucina

Chianciano Terme cosa visitare e dove mangiare

Da Sississima
Chianciano Terme cosa visitare e dove mangiare
Sono passati già quasi 3 anni da quando ho fatto un breve viaggio tra Chianciano Terme, le piscine termale Theia, Sarteano e Chiusi tentando di rilassare la mente, tra buon cibo toscano e visite ai siti di questi luoghi, grazie ad un pacchetto di 3 giorni in offerta con alcuni hotel, le terme e le visite ai siti, devo dire che è stato interessante e per nulla costoso andare lì, sbirciando il sito delle Terme Theia hanno ancora diverse promozioni interessanti.
Ho scelto Chianciano Terme sicuramente attratta dalle Piscine Termali Theia (Piazza Guglielmo Marconi, 53042 Chianciano Terme SI - 0578 68501 - orari di apertura dalle 10 alle 19 lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì, dalle 9 alle 19 il sabato e la domenica, martedì chiuso).
Chianciano Terme cosa visitare e dove mangiare Un complesso di piscine termali, dotate di idromassaggi, fontane chiamate "colli di cigno" per i getti d'acqua cervicali, spruzzi d'acqua per rilassare la muscolatura, incluso nel pacchetto un ingresso  di 4 ore (se si compra senza il pacchetto costa di 19 euro) 4 ore a me sono bastate a rilassarmi, tutto il giorno sarebbe stato noioso. Hanno 4 piscine esterne e 3 interne collegate tra di loro, con  acqua termale a 36°C circa della Sorgente Sillene. Sono forniti di un bar/ristorantino dove volendo si può anche pranzare, lettini, sdraio, ombrelloni, spogliatoi, offrono anche un centro benessere per adulti con sauna, bagno turco con rasul, area relax, docce emozionali e doccia finlandese (si trova vicino a quello per i bambini). Inoltre prova cosmetici e assaggio dell'Acqua Santa, inoltre il sabato sera bagni di notte con l'aggiunta di musica dal viso e buffet oltre al bagno in piscina. Le Terme sono molto gettonate soprattutto nel fine settimana, quindi magari pensate bene a quando andare, già meglio anche un venerdì, per esempio. Infine 'ganzo' il braccialetto multifunzione, grazie al microcip puoi:
- entrare ed uscire dal complesso,
- chiudere l'armadietto come se fosse un lucchetto,
- far addebitare sul braccialetto le consumazione del bar, che poi si pagheranno all'uscita. Chianciano Terme cosa visitare e dove mangiare  Chianciano Terme cosa visitare e dove mangiare Nel tempo libero dopo le terme cosa fare? Incluso nel pacchetto la visita ad alcuni siti. Ho visitato il Museo Civico Archeologico delle Acque di Chianciano Terme, si trova in centro all'interno di un ex granaio dell'800, al suo interno troviamo una collezione di canopi etruschi (vasi che contengono le ceneri del defunto), inoltre qui ci sono i "corredi" che veniva inseriti nella tomba, vasellame, ceramiche, anfore, statue, simulazioni di vita quotidiana, video. Molto ricco di oggetti, è diviso in 4 piani fino ai sotterranei, ben allestito e organizzato Nel museo anche la documentazione che riguarda l'epoca romana quando lì vi erano ville ed edifici termali che sfruttavano le ricche sorgenti di Chianciano. Per visitarlo occorrono come minimo 2 ore. Chianciano Terme cosa visitare e dove mangiare  Chianciano Terme cosa visitare e dove mangiare Chianciano Terme cosa visitare e dove mangiare
Chianciano Terme cosa visitare e dove mangiare La cucina toscana è una cucina ricca e saporita, saldamente ancorata alla tradizionali ricette povere, tanti i prodotti che si trovano da queste parti, tanta selvaggina: salame al cinghiale, di cervo, al tartufo, prosciutto toscano, salsicce, pancetta; vari tipi di pecorini ed anche al tartufo, tartufi freschi e conservati (salse e pesti), pasta e polenta al tartufo; il pane sciocco (cioè sciapo, senza sale) che ben si accompagna a salumi e formaggi; i funghi; la famosa Fiorentina (bistecca di carne di vitello o scottona che può arrivare a pesare anche fino a 1 chilo e mezzo!);  tante zuppe famosa la ribollita dove si utilizza il pane raffermo; la pasta tipica i pici, qui a Chianciano c'è un'associazione creata proprio per valorizzare questo prodotto l'Associazione Amatori Pici Chianciano; tra i dolci ricordo la Torta di Chianciano, di forma rotonda ha come base e copertura la pasta frolla mentre all'interno è farcita con pan di spagna bagnato con liquore all'amaretto di Chianciano e crema pasticcera. Chianciano Terme cosa visitare e dove mangiare Due i ristoranti che ho provato qui e che vi posso consigliare: L'ASSASSINO (Piazza Antonio Gramsci, 15, 53042 Chianciano Terme Siena -  0578 31767 chiuso il lunedì e martedì). Ristorante molto bello e curato negli arredi, propone una cucina tipica del territorio, ha anche un dehors utilizzato durante la bella stagione (ho mangiato fuori infatti) si trova in una piazza molto tranquilla. Atmosfera familiare e piatti ben preparati, ho mangiato degli ottimi salumi e pecorini del territorio, un buon patè di fegatini di pollo (seppur non vado matta per questa ricetta ma se cucinata bene la mangio volentieri) e degli squisiti pici fatti a mano con ragù di anatra. Chianciano Terme cosa visitare e dove mangiare  Chianciano Terme cosa visitare e dove mangiare
Chianciano Terme cosa visitare e dove mangiare
Chianciano Terme cosa visitare e dove mangiare HOSTERIA IL BUCO (Via della Pace 39, 53042 Chianciano Terme, Siena telefono 0578 30230 chiuso il mercoledì). Piccolo ristorantino a gestione familiare, è sempre pieno quindi occorre prenotare con anticipo. Ottima qualità delle materie prime ben cucinate, è specializzato in cucina toscana e in carne, inoltre ho trovato un ottimo rapporto qualità/prezzo. Qui ho mangiato la tipica ribollita, poi del coniglio alla cacciatora e per finire un buon trancetto di zuppa inglese. Chianciano Terme cosa visitare e dove mangiare
Chianciano Terme cosa visitare e dove mangiare
Chianciano Terme cosa visitare e dove mangiare
Chianciano Terme cosa visitare e dove mangiare

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazines