Magazine Informazione regionale

Choc nel napoletano, uomo di 80 anni uccide il figlio con una spranga di ferro

Creato il 06 marzo 2018 da Vivicentro @vivicentro
Choc nel napoletano, uomo di 80 anni uccide il figlio con una spranga di ferro

Un uomo di 80 anni ha ucciso suo figlio di 56 anni con una spranga di ferro. È accaduto ieri sera intorno alle 22:30 nel quartiere periferico di San Pietro a Patierno.

Padre e figlio, entrambi incensurati, si trovavano nell’abitazione in via dei Calzolai, lì si è consumato il dramma dopo un acceso litigio. Secondo prime testimonianze tra i due uomini non correva buon sangue, anzi la tensione tra le mura domestica si è trasformata in omicidio doloso. Con questa accusa i poliziotti del commissariato di Scampia hanno arrestato l’80enne napoletano.

L’anziano ha utilizzato una mazza di ferro per colpire il figlio, ferendolo mortalmente. Nonostante i soccorsi, infatti, il 56enne si è spento al San Giovanni Bosco, l’ospedale in cui l’uomo è stato trasportato d’urgenza, per i traumi riportati al cranio.

Le forze dell’ordine hanno accertato che alla base della violenza ci sono dissapori dovuti alla richiesta di soldi fatta dal figlio all’anziano padre.

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto.
E’ possibile richiedere autorizzazione scritta alla Redazione di VIVICENTRO..
L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo Choc nel napoletano, uomo di 80 anni uccide il figlio con una spranga di ferro


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog