Magazine Sport

Ciclismo – Voglia di tricolore a Vidor e a Pieve di Soligo, presentate le prove in linea Junior e Under23

Creato il 06 giugno 2010 da Sport24h


Nella splendida e affascinante cornice di Villa Brandolin a Solighetto – in Provincia di Treviso, si è svolta ieri sera, venerdì 4 giugno, la presentazione ufficiale delle prove in linea riservate alla categoria Uomini Junior e Under23, rispettivamente in programma a Vidor e a Pieve di Soligo il 22 e il 25 giugno, nell’ambito della Settimana Tricolore di ciclismo 2010. L’organizzazione della serata è stata curata dal GS Sprint Vidor Edlisoligo – La Vallata, presieduto da Pierangelo Zanco.
Dopo il successo riscontrato in occasione della presentazione dei tricolori femminili (e di un tappa del Giro Donne) a Riese Pio X lo scorso 28 maggio, numerosa è stata la presenza di pubblico e delle autorità locali che insieme hanno voluto festeggiare le due attese giornate di gara.
Entrambi i percorsi sono estremamente impegnativi e spettacolari e già nelle premesse le due prove sembrano poter assicurare una grande risposta in termini di pubblico. Sono 138.6 i chilometri che gli Junior dovranno affrontare martedì 22 su di un circuito di 19.8km da ripetere sette volte. Punto chiave per la corsa sarà sicuramente la selettiva salita di oltre 4km caratterizzata da un’impennata finale di circa 800m al 12%.
Altrettanto selettiva sarà la prova di Pieve di Soligo (giovedì 25) che presenta un circuito di 20.6km da ripetere otto volte per uno sviluppo complessivo di 164.8km. La prima asperità inizia dopo 4 km, con pendenze importati fino all’8%. Si sale per circa 2,5 km e, dopo un lungo falsopiano, i corridori dovranno affrontare la discesa tecnica delle “Case Bianche”. Quindi ancora saliscendi con strappi brevi ma molto ripidi ed arrivo posto in leggera salita.
Da diversi mesi sia a Vidor che a Pieve di Soligo si respira grande entusiasmo per l’atteso evento. Così è stato anche nella serata di presentazione dove, oltre al Direttore organizzativo Gian Pietro Forcolin, sono intervenute tutte le autorità comunali dei paesi toccati da entrambe le corse e l’Assessore allo Sport della Provincia di Treviso Paolo Speranzon, a simboleggiare un forte spirito di squadra in vista di un risultato comune.
Nel corso della serata sono stati anche presentati gli originali trofei destinati ai primi tre classificati di entrambe le gare, realizzati dal maestro del vetro Marco Varisco. (com stampa)


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :