Magazine Curiosità

Ciclo dei cani: quanto tempo dura il ciclo dei cani?

Da Socialboy

ciclo del cane

Ciclo dei cani - Oggi parliamo di un argomento piuttosto complesso, ovvero quanto dura il ciclo dei cani. E’ bene sottolineare che ciascun cane di sesso femminile può raggiungere il primo calore in età diversa, questo in base alla razza e alla taglia. Ci sono cani in calore per la prima volta verso i 6 e gli 8 mesi altri invece più tardi. Quando si manifestano le prime perdite di sangue, vuol dire che se in calore e se non viene sterilizzato si potrebbe andare incontro ad una gravidanza del cane. Ma quante volte durante un anno i cani hanno il ciclo, e soprattutto quanto dura? E’ uguale a quello umano oppure no? Ecco tutte le risposte.

Quanto dura il ciclo dei cani

Tanto per cominciare i cani hanno il ciclo due volte l’anno, in pratica ogni 6 mesi, ma ci sono cagnoline che vanno in calore più spesso o meno spesso: alcune ogni 4 mesi, altre ogni 8 mesi, alcune una volta l’anno. Il ciclo di un cane si suddivide in 4 fasi, nello specifico:
  • Proestro: ha una durata di 9 giorni ed è la fase in cui si manifesta il ciclo mestruale;
  • Estro: è il periodo in cui la femmina è in calore e dura dai 7 ai 9 giorni;
  • Diestro: è la fase in cui la cagnolina rifiuta i maschi;
  • Anestro: è la fase più lunga, quella appunto in cui non c'è alcuna attività sessuale.

Quali sono i sintomi che la femmina manifesta quando va in calore?

Nella prima fase, ovvero il proestro, la cagnolina ha un ingrossamento molto marcato della vulva, che diventa piuttosto gonfia, a questo sintomo si aggiungono le perdite di sangue. E’ chiaro che i cani di taglia grande avranno delle perdite molto più abbondanti rispetto a cani di piccola taglia. Se non si osservano bene i segnali, in alcuni casi il proprietario può non accorgersi del calore del suo pet, Per notare il primo calore basta però osservare il cane: se i maschi si avvicinano e la cagnolina sposta la coda di lato vuol dire che è in calore, dunque è fertile e disponibile. Nella fase estrale invece le perdite cominciano a diminuire fino a scomparire gradualmente. [bottone-like-it] [fb_plugin post href=https://www.facebook.com/dogalize/videos/232501134092792/]

Cose da non fare quando la cagna è in calore

  • Lasciare la cagna da sola in giardino: molti erroneamente pensano che lasciando la cagnolina in un luogo recintato non si corrono pericoli e che nessun cane riuscirà ad accedere. Sbagliato purtroppo, quando i cani e le cagne sono in calore, possono davvero fare di tutto per arrivare all'obiettivo desiderato. I cani sono dei veri e propri geni dell’effrazione quando si tratta di riproduzione, non dimenticatelo!
  • Vale la stesa cosa, se avete un maschio e una femmina, ricordate che è molto rischioso non sterilizzarli. Anche se durante il calore pensate di tenerli separati, sappiate che moltissime gravidanze indesiderate avvengono proprio in questo modo. Come detto in precedenza l'istinto aguzza l'ingenio e prima o poi troveranno il modo di accoppiarsi.
Image credit: pixabay

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog