Magazine Cucina

Cicoria: proprietà, benefici e controindicazioni

Da Giulioplay @ricettenonna
Ricette » Ingredienti e alimenti » Cicoria: proprietà, benefici e controindicazioni

La cicoria è una pianta erbacea che appartiene alla famiglia Asteraceae. Il suo consumo alimentare è fortemente favorito da una particolare qualità organolettica.

Raggiunge un’altezza massima di 1,5m e nel primo anno spunta solamente una rosetta basale di foglie, mentre il fusto fiorale compare durante il secondo anno di vita della pianta. Questo si compone di fiori di colore celeste.

Le foglie nascono durante l’autunno, durano durante l’inverno, ma si seccano subito alla fioritura successiva, per questo è facile trovare piante con rami a soli fiori.

Cresce principalmente in Europa, Asia, America settentrionale e meridionale, Africa boreale. Cresce in particolare nei sentieri, nei fossi e nei campi.

Fino a qualche anno fa le radici della pianta venivano utilizzate per preparare il caffè di cicoria, in grado di stimolare i processi digestivi e la funzionalità intestinale.

E’ uscito il libro di Ricette della Nonna

Cicoria: proprietà, benefici e controindicazioni
Acquistalo su Amazon ad un prezzo incredibile

500 tra le ricette più belle di Nonna da conservare finalmente nella tua libreria. Lo potete trovare in libreria e nei maggiori portali di ecommerce in formato elettronico oppure in copertina rigida.

Cicoria

Cicoria: proprietà

La cicoria ha molte proprietà. Per quanto riguarda i suoi valori nutrizionali citiamo quelli fondamentali, considerando 100g:

  • Acqua: 92g
  • Calorie: 23kcal
  • Proteine: 1,7g
  • Fibre: 4g
  • Sodio: 45mg
  • Calcio: 100mg
  • Ferro: 0,9mg
  • Magnesio: 30mg
  • Fosforo: 47mg
  • Potassio: 420mg
  • Vitamina C: 24mg

100 g di cicoria apportano circa 23 calorie (71,6% carboidrati, 17,7% proteine, 10,7% grassi).

Benefici

La cicoria, grazie al suo alto contenuto di fibre, possiede ottime proprietà depurative e inoltre ha un’importante attività antiossidante grazie alle vitamine presenti.

La vitamina C ha un importante funzione antiossidante ed è quindi fondamentale per il sistema immunitario ed è inoltre fondamentale per l’assimilazione di ferro.

La vitamina E è anche essa antiossidante e garantisce l’integrità cellulare.

Inoltre grazie all’elevata presenza di polisaccaridi, la cicoria può diminuire la presenza di trigliceridi e anche il colesterolo.

L’inulina favorisce anche una diminuzione della stitichezza. Ha anche proprietà positive sull’intestino, riduce infatti il rischio di alcune patologie intestinali come cancro del colon e malattie infiammatorie intestinali.

Stimola inoltre il sistema immunitario; ha azioni epatoprotettive; viene utilizzata come prevenzione e per il trattamento del diabete e infine proprietà antiossidanti.

Cicoria benefici

Controindicazioni

Non esistono grandi controindicazioni se si utilizzata la cicoria in modo moderato.

Tuttavia, poiché la famiglia delle Asteracee è conosciuta come fonte di allergeni, un’ipersensibilità a questo alimento deve essere attentamente valutata.

Inoltre un utilizzo esagerato di questo alimento, proprio a causa dell’elevato quantitativo di fibre, può comportare fastidi intestinali, gonfiore o flatulenza. Il suo consumo rimane quindi raccomandato all’interno di un’alimentazione equilibrata e varia.

Si raccomanda anche di non assumerla in caso di gastrite o ulcera peptica.

Cicoria: stagione

La stagione della cicoria parte a settembre e arriva a febbraio. Attraversa quindi l’autunno e l’inverno.

È una pianta annuale erbacea che cresce spontaneamente nei terreni selvatici e negli argini delle aree coltivate e può arrivare anche a 60 centimetri.

La fioritura avviene da giugno a settembre e una caratteristica dei fiori è che rimangono chiusi nelle giornate umide e senza sole: infatti questa pianta ama l’esposizione solare e il caldo.

Varietà

Molte sono le varietà che si possono trovare in commercio, come ad esempio:

  • Variegato di Chioggia e Castelfranco: ossia il radicchio di Chioggia. Si semina solamente una volta e si raccoglie ogni 10 mesi. Presenta un cespo tondeggiante con foglie serrate.
  • Zuccherina di Trieste: una varietà di cicoria da taglio

Poi ci sono le cicorie che si possono coltivare in estate. Alcune sono: rosso di Verona, rosso di Treviso e cicoria belga.

Queste tipologie si possono seminare nell’orto.

Cicoria curiosità


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog