Magazine Informazione regionale

CINISI, commemorazione e polemiche al 33° anniversario della morte di Peppino Impastato

Creato il 10 maggio 2011 da Terrasiniblog @TerrasiniBlog

Un lungo e colorato corteo è partito da Radio Aut

CINISI, commemorazione e polemiche al 33° anniversario della morte di Peppino ImpastatoQuei “cento passi” che per anni hanno unito il fronte antimafia nel nome di Peppino Impastato, adesso seguono su strade separate. Nel 33esimo anniversario della morte del militante di Democrazia proletaria, ieri a Cinisi si è consumata ufficialmente la frattura tra Casa memoria Felicia e Peppino Impastato e il Forum antimafia. Giovanni Impastato nel suo intervento dal balcone del museo ha reso noto un malessere che serpeggiava già da qualche mese se i componenti delle due associazioni nate nel ricordo di Impastato. Un affondo che le migliaia di giovani intervenuti da ogni parte d’Italia non hanno percepito subito. Al discorso di Impastato ha fatto da contrappeso quello fatto dal balcone della casa confiscata a don Tano Badalamenti e assegnata al Comune. Ed è proprio quella palazzina l’oggetto della contesa tra gli amici e i familiari di Peppino. Il sindaco di Cinisi, Salvatore Palazzolo, ha comunque assicurato che entro la fine di maggio sarà assegnata al centro studi gestito Peppino Impastato. Al corteo di ieri hanno partecipato numerosi politici, intellettuali, sigle politiche e militanti di sinistra. Ma qual è la causa che ha provocato la frattura nel fronte antimafia ?


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :