Magazine Cucina

Comanda elettronica nei ristoranti: come funziona

Da Chef Pepì
Comanda elettronica nei ristoranti: come funziona

Oggi la tecnologia è alla portata di tutti ed è impensabile in un'attività commerciale non fare uso del computer.
Nel corso degli anni il numero di attività ristorative che fa uso di comanda elettronica è in crescente aumento.

Perchè è tanto comoda la comanda elettronica?

Ci sono una serie di motivazioni serie e molto ponderate che spingono i ristoratori ad affidarsi alla tecnologia:

  • una sola calligrafia, tutto il personale può leggere e scrivere facilmente;
  • la comunicazione è più rapida
  • il cameriere risparmia km
  • controllo degli incassi efficiente e rapido
  • ottimizza la gestione del magazzino

Come funziona?

Per capire al meglio il sistema che permette il miglioramento del lavoro in un ristorante, ho creato questo schema.
Come sempre si tratta di materiale scaricabile gratuitamente che creo per i miei studenti.

Comanda elettronica nei ristoranti: come funziona
per salvare lo schema, clicca con il tasto destro e scegli "salva con nome"

Lo schema è di rapida comprensione ma ovviamente con il tempo sono nate numerose aziende che offrono servizi di gestione virtuale molto performanti ed il sistema riportato nello schema in alto ovviamente può variare.

Il presente Learning Object è di proprietà esclusiva di Giuseppe Alfredo Ruggi autore del blog RISTORAZIONE CON RUGGI ed è protetto dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche. Nessuna immagine, schema, mappa, video, documento o learning objects ha scopo di lucro. Hanno quindi esclusivamente finalita' culturali e/o didattiche. Invito quindi a non rimuovere eo modificare la presente immagine e di segnalare nel caso di utilizzo, inviando una mail a [email protected]

Questo blog ha lo scopo di condividere notizie ed esperienze,
non far tuo qualcosa che è di tutti.

Comanda elettronica nei ristoranti: come funziona

Ciao! Sono Giuseppe A. Ruggi e sono un insegnante di Cucina. Trovo in ciò che faccio sempre nuovi spunti, lavoro con la creatività e continuo a formarmi guardando il mondo attraverso gli occhi dei miei studenti.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog