Magazine Blog

Come fare il Backup di un Sito WordPress

Da Ugo Tridico @Ugo_Tridico

Scopri come si crea un backup wordpress completo: in manuale o con l'aiuto dei plugin.

Sei pronto ad imparare come fare il backup di un sito WordPress? In questo articolo ti spiego tutto ciò che ti occorre per eseguire il backup di un sito WordPress in manuale e con i plugin.

Creare un backup wordpress completo è fondamentale perché può decisamente “salvarti la vita” ed evitare spiecevoli sorprese al tuo sito in WordPress.

Ma perché?

Ad esempio potrebbe capitare di modificare il sito o blog in modo errato e non essere più funzionante. Oppure potrebbe verificarsi un qualsiasi problema al server, che lo ospita, e non avere la possibilità di ripristino.

Sai questo cosa significa? Può significare perdere tutto, mesi o anni di duro lavoro senza avere la possibilità di ripristinare il tuo sito o blog!

Proprio per questo, in questo articolo, ti spiego come fare il backup completo del tuo sito WordPress, passo dopo passo!

Prima di cominciare, adesso sai che ripristinare un sito wordpress da backup è una possibilità della quale non devi privarti in modo più assoluto!

Altro consiglio importante, dopo aver eseguito il backup di wordpress, è assicurarsi di averlo creato in modo corretto e che sia utilizzabile.


#BackUp #Wordpress salva la vita? Forse! Ma aggiunge #sicurezza!
Condividi il Tweet


Creare un backup wordpress completo significa eseguire:

  • il backup dei file;
  • il backup del database.

Eseguire il Backup dei File

Per eseguire il backup wordpress dei file occorre utilizzare un programma FTP, puoi usarne uno qualsiasi la procedura è la stessa che ti illustrerò usando Filezilla.

Scaricato ed installato il programma, per eseguire il backup dei file di WordPress, accedi con le credenziali fornite dal tuo servizio di hosting e posizionati nella cartella principale del sito (chiamata root o directory principale).

Nella schermata destra del pannello di filezilla (sito remoto) portati nella cartella dove sono presenti i file (solitamente public_html).

Schermata dove selezionare la cartella per il backup dei file wordpress.

Clicca sulla cartella dove sono i file (public_html nel mio caso) e seleziona tutti i file dell’installazione di WordPress, trascinandoli nella schermata a sinistra nella cartella creata per il backup (come in figura).

File selezionati dacopiare nella cartella di backup.

Adesso che hai creato il backup dei file di WordPress è necessario creare il backup del database.


Come creare il Backup del Database di WordPress

Per creare il backup del database di WordPress è necessario fare riferimento al servizio di hosting dove si è scelto di ospitare il proprio sito web.

Nel mio caso la guida alla procedura di backup seguente, è riferita al pannello PhpAdmin di Siteground. Ma il procedimento è simile per tutti gli altri hosting provider che ospitano un sito WordPress.

Effettuato l’accesso al pannello PhpAdmin, della tua installazione di WordPress sul servizio di hosting utilizzato, clicca sul nome del database al quale vuoi eseguire il backup.

Nella schermata PhpAdmin occorre selezionare il backup al quale eseguire il backup.

Per conoscere il nome del database al quale fare il backup di wordpress, cerca e clicca sul file wp.config.php ed aprilo come editor di testo.

Trova la stringa define(‘DB_NAME’, ‘database_name_here’) e al posto di “database name here” ci sarà il nome del database che ti interessa.

Nel file wp_config.php è possibile individuare il nome del database al quale fare il backup di wordpress.

Dopo aver cliccato sopra al nome del database da esportare, nella schermata successiva dovrai selezionare tutte le tabelle da esportare e poi cliccare su “esporta” per accedere alla schermata successiva.

Database di WordPress composto da tabelle che vanno tutte selezionate ed esportate per finalizzare il backup del database di wordpress.

Seleziona tutte le tabelle ed Esporta.

Nella schermata finale in “metodo di esportazione” controlla sia selezionato “rapido” e che il formato del file di backup del database sia in “SQL” successivamente clicca su “esegui” e salva il file.

Finalizzazione del backup di WordPress.

Eseguito il backup dei file e del database puoi comprimerlo con un programma per la compressione, (WinRar o ZipGenius) e custodire il backup in un posto sicuro.

Ti suggerisco di duplicare l’intero backup e custodirlo in più posti diversi: archiviandolo in un hard disk esterno e un’altro magari in un CD.

Backup WordPress Plugin

Esistono plugin WordPress per eseguire il backup completo del sito o esclusivamente del database.

Plugin per eseguire il Backup WordPress Completo di un Sito o Blog

In questo caso ti suggerisco di usare UpdraftPlus WordPress Backup Plugin per eseguire un backup completo, oltre che scaricare il file sul tuo computer o inviare il file ad un indirizzo email e molto altro (disponibile anche in versione professionale a pagamento).

Configurare il plugin è molto semplice, ti consiglio di:
– automatizzare il backup, sia file e sia database, almeno una volta a settimana;
– scegliere uno Storage Remoto come Google drive.

Puoi far partire il primo backup manualmente, mentre i successivi partiranno in automatico.

Uno dei migliori plugin per fare il backup completo di un sito in WordPress: Updraftplus.
Da come puoi osservare in figura potrai eseguire il backup, ripristinarlo, clonarlo o migrarlo.

Plugin per eseguire il Backup del Database di un Sito WordPress

In questo caso si tratta di plugin per eseguire il backup esclusivamente del database SQL di WordPress.

Il plugin che ti suggerisco di usare in questo caso è WP-DB-Backup: che ti ricordo servirà per il backup del database SQL.

Per il backup dei file di WordPress, puoi seguire il procedimento che ti ho indicato nella procedura di backup manuale.

Backup dalla bacheca degli strumenti di wordpress con plugin.
Per il resto la procedura è piuttosto semplice, infatti è sufficiente:

  • aprire il pannello di controllo del proprio sito web WordPress;
  • cliccare con il puntatore del mouse su “Strumenti >Backup”.

Ti troverai davanti la schermata seguente:

Schermata per avviare il backup del database SQL con Plugin wordpress.

Seleziona tutte le Tabelle sul lato destro (la schermata varierà in base al sito) e “Scaricalo sul computer” o, in alternativa, “Invialo per email a: [ la tua email]”

Clicca su “Inizia il Backup!”.

Il tempo della finalizzazione del backup varia da sito a sito e in base al tuo servizio hosting. In conclusione avrai la possibilità di effettuare il download di un file con estensione .sql.gz: salvalo nella cartella di backup.

Ripristinare il Backup del tuo sito in WordPress!

Adesso che hai correttamente eseguito il backup del tuo sito in WordPress ti sarà sicuramente utile scoprire come ripristinare un backup di WordPress. Qui trovi la procedura completa!

Conclusioni

Abbiamo visto tutto ciò che occorre per eseguire il backup wordpress completo in modo corretto.

Ti ho spiegato come fare il backup wordpress manuale ed anche come eseguire il backup del sito con i plugin. Hai avuto problemi con i tuoi backup di WordPress?  Faccelo sapere commentando! E se hai trovato questo articolo utile ed interessante non dimenticare di condividerlo!

L'articolo Come fare il Backup di un Sito WordPress proviene da Ugo Tridico.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog