Magazine Bellezza

Come organizzare i propri trucchi e cosmetici: tutte le strategie

Creato il 26 maggio 2020 da Bellezza4you @Luz76

Come organizzare la propria collezione di trucchi e prodotti cosmetici in casa? Non tutte siamo grandi influencer con giganti case e stanze tutte dedicate al make up e al beauty. Ci dobbiamo spesso arrangiare con poco posto, a volte condiviso con altri. Ecco le mie strategie e gli oggetti sui quali conto per organizzare i miei prodotti.

Come organizzare i propri trucchi e cosmetici: tutte le strategie

Gli organizer per il make up: mettere ordine senza dimenticare quel che si ha

Negli anni mi sono resa conto di una cosa. Oltre a creare disordine tra i miei prodotti make up se non li organizzavo correttamente, rischiavo continuamente di dimenticarmeli e quindi di acquistare prodotti doppi (orrore e spreco) o di rendermi conto che avevo dimenticato prodotti stupendi che avevo usato pochissimo.

Non che questo non succeda ancora – ahimè – ma indubbiamente un modo per aggirare questo problema è stato di dotarmi di alcuni organizer in plastica da sistemare nel mio bagno su una cassettiera e dove esporre gran parte della mia collezione soprattutto di rossetti e di ombretti mono.

  • Come organizzare i propri trucchi e cosmetici: tutte le strategie
  • Come organizzare i propri trucchi e cosmetici: tutte le strategie
questa la tipologia di organizer migliori. A mio parere quelli rettangolari sono i più gestibili e sfruttano meglio gli spazi Lo PUOI TROVARE QUI PER ESEMPIO

Un Cesto per i trucchi che utilizzi più spesso da tenere a portata di mano

Un’altra strategia per me efficace è selezionare alcuni trucchi, diciamo quelli che amate di più o che utilizzate più spesso da tenere il più possibile accanto alla vostra postazione trucco. Questa strategia vi aiuta a focalizzarvi su prodotti da finire, oppure sui basics che non devono mai mancare nella vostra make up routine soprattutto se andate di fretta.

  • Come organizzare i propri trucchi e cosmetici: tutte le strategie
  • Come organizzare i propri trucchi e cosmetici: tutte le strategie

Per questo tipo di necessità io vi consiglio un raccoglitore, un cestino o magari anche quello che una volta si usava per smistare le buste ricevute in posta o le bollette. Insomma, un contenitore basso e a scomparti e del tutto aperto in modo tale che le cose balzino subito all’occhio.
Personalmente me ne sono fatta fare uno, utilizzando un vecchio cestino di vimini portafrutta e rivestendolo di stoffa con tante taschine dove andare a inserire matite, pennelli basic, correttori. Nel mezzo invece ci tengo la cipria, un paio di fard che uso di più, qualche ombretto, il bronzer e qualche lipgloss per un trucco basic.

Insomma, è una buona soluzione se la mattina vi dovete preparare velocemente per andare a lavorare e volete una selezione veloce di prodotti che vi permettano di fare un trucco rapido e basato su un look che ben conoscete e sapete gestire.

UN ESEMPIO È QUESTO CESTINO

Divisori per i cassetti più grandi dove organizzare prodotti e oggetti

Un trucco spesso utilizzato per calzini o intimo è quello di separare lo spazio nei cassetti grazi a divisori. Molto poco invece questa strategia viene utilizzata per il make up o per i prodotti cosmetici ma funziona alla grande. Alcune “fanatiche” del Beauty infatti addirittura separano per colore gli oggetti make up che si acquistano oppure per brand.

  • Come organizzare i propri trucchi e cosmetici: tutte le strategie
  • Come organizzare i propri trucchi e cosmetici: tutte le strategie

In alcuni casi ne esistono fatti apposta per il trucco, ma in realtà potete scegliere anche divisori in plastica o tessuto che si utilizzerebbero più facilmente per i vestiti e adattarli ai vostri cassetti per dividere gli oggetti.

UN ESEMPIO QUI

Sistemare le Palette Ombretti in posizione verticale aiuta

Avete presente come si sistemavano i dischi in vinile o come li si spulciava nei negozi di dischi? Mai uno sopra l’altro ma sempre posti in verticale uno dietro all’altro, in modo che il titolo fosse ben visibile oppure che il disco potesse essere estratto dalla sua custodia senza dover spostare tutti gli altri.

Le Palette Ombretti funzionano alla stessa maniera!

  • Come organizzare i propri trucchi e cosmetici: tutte le strategie
  • Come organizzare i propri trucchi e cosmetici: tutte le strategie
Organizzarle una sopra l’altra non è assolutamente il modo migliore perché si rischia di rovinare le cialde con il peso delle altre e, soprattutto, si rischia di perdere di vista alcune palette semplicemente perché finiscono in fondo alla pila.
Il modo migliore quindi è quello di organizzarle in posizione verticale, meglio se con la piega (quella che potrebbe essere la costa di un libro) verso chi guarda, in modo che restino facili da identificare.
Partite dalle palette più grandi mettendole in fondo e procedete per dimensione per finire magari a file costituite da più piccole palette (come le 4 colori per esempio). In questo modo potrete accedere alla vostra collezione come se sceglieste un CD da ascoltare, estraendo solo la palette che preferite.
Per farlo, se avete un cassetto molto alto, potrete utilizzare direttamente un cassetto, altrimenti potrete scegliere una cesta rettangolare, un porta oggetti sufficientemente grande.

Il Frigo per i Cosmetici: l’accessorio per vere esperte

Ok, questo è per vere fanatiche. Però però… Sapete benissimo quanto sia importante in alcuni casi proteggere le formule dei vostri preziosi prodotti di skincare con il freddo. I Patch per gli occhi funzionano meglio se sono raffreddati, le maschera anche e alcune creme certamente godono di un effetto rinfrescante.

Esistono sempre più amati dei piccoli frigo portatili (una volta li avremmo usati solo per la birra in campeggio…) dedicati interamente alla conservazione dei prodotti skincare.

  • Come organizzare i propri trucchi e cosmetici: tutte le strategie

In gran parte dei casi si tratta di mini frigo elettrici da poter gestire in casa. Originariamente pensati per tenere in fresco le bevande, oggi sono stati anche declinati per le necessità delle appassionate di beauty, per conservare appunto i prodotti di bellezza. Ne esistono per tutti i gusti e di tutti i prezzi, ma è importante ricordare comunque che si tratta sempre di apparecchio elettrico e che quindi conviene sempre stare attente ad acquistare comunque un prodotto di qualità.

UN ESEMPIO DI MINI FRIGO PER COSMETICI

Se vi è piaciuto questo articolo, continuate a leggermi qui oppure seguite sui canali social Facebook o Instagram!


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog