Magazine

Concerti Jovanotti 2017-2018: date e anticipazioni scaletta del nuovo tour

Creato il 02 novembre 2017 da Rodolfo Monacelli @CorrettaInforma

Lorenzo Cherubini, meglio conosciuto da tutti come Jovanotti, non ha perso occasione per stupirci. Ama fare le cose in grande, come ha sempre ammesso, e la nuova scaletta del suo tour ne è una prova inconfutabile. Dopo l’immenso successo dei suoi precedenti tour “Lorenzo negli stadi 2015” e “Lorenzo nei Palasport”, le aspettative per questo prossimo tour sono veramente alte. Lui stesso ha affermato di voler creare qualcosa di unico, suonando con la sua band in cinquanta appuntamenti nei Palazzi dello Sport.

Scaletta Jovanotti Tour “Lorenzo Live 2018”

Il grande tour, chiamato “Lorenzo live 2018”, sarà in scena dal 12 febbraio prossimo, con uno spettacolo unico al quale Jovanotti ha già iniziato a lavorare per stupire al meglio il proprio pubblico e non deluderlo. Il tour seguirà l’uscita del nuovo album del cantante, prodotto dal celebre Rick Rubin, leggendario produttore newyorkese ed una delle più importanti figure della storia dell’hip hop americano e che per la prima volta lavorerà con un artista italiano. Il disco sarà disponibile dal 1 dicembre per Universal Music.

Ancora non è stata resa nota una vera e propria scaletta, ma l’artista ha chiesto al suo pubblico quali fossero le dieci canzoni che non potevano assolutamente mancare in questo tour. Non è difficile immaginare dieci canzoni storiche che vorremmo sentire al concerto di Jovanotti, perciò ecco quali, secondo noi, non potrebbero mai mancare:

  1. Bella. Il singolo forse più amato dal pubblico di Jovanotti, immancabile nei suoi tour, ci aspettiamo di sentirlo anche nel prossimo.
  2. A te. Una canzone che ha fatto sognare tutti gli innamorati d’Italia, speriamo possa essere presente per farci sognare ancora una volta.
  3. Ti porto via con me. Un pezzo più recente, ma decisamente apprezzato, certificato persino come Disco di Platino.
  4. Il più grande spettacolo dopo il Big Bang. Un altro successone che ha fatto cantare migliaia di persone.
  5. Mi fido di te. Canzone del 2005 che ebbe un discreto successo, secondo noi verrà sicuramente inserita nella scaletta.
  6. Gli immortali. Apprezzata soprattutto per la diversità dalle altre canzoni.
  7. Serenata rap. Una canzone impossibile da non riconoscere, seppur uscita nel 1994, ancora oggi è intramontabile.
  8. Tutto l’amore che ho. Uno dei brani più significativi per il Jovanotti di oggi.
  9. La mia moto. Un pezzo che pochissimi conoscono, che però sta a significare davvero tanto. Un Jovanotti diverso, profondo, selvaggio.
  10. Penso positivo. Questa canzone è spesso utilizzata nei tour di Lorenzo per aprire o chiudere il concerto, perciò ci aspettiamo di risentirla.

L’album è stato ufficialmente consegnato lo scorso 25 Ottobre, giorno celebrato dallo stesso cantante su Facebook, affermando che si sente come se stesse pubblicando il suo primo disco. Questo album, così come il tour che lo seguirà, sono perciò estremamente importanti per Lorenzo.

Concerti Jovanotti 2018: le date ufficiali a Milano, Roma, Torino, Bologna e molto altro

Siamo tutti in attesa di questo grande tour che ci farà sentire un po’ a casa. Oltre che nelle città italiane, Jovanotti si esibirà anche in alcune città europee, tra cui vi sono diverse serate a Vienna, a Bruxelles, a Lugano, a Zurigo e a Stoccarda. Le date esatte del tour sono queste:

Milano – Mediolanum Forum: 12, 13, 15, 16, 18, 19, 21, 22, 24 e 25 Febbraio

Rimini: 3 e 4 Marzo

Firenze: 10, 11, 13, 14, 16, 17, 19 e 20 Marzo

Torino: 3, 4, 6 e 7 aprile

Bologna: 13 e 14 aprile

Roma: 19, 20, 22, 23, 25, 26, 28, 29 aprile

Acireale: 8 e 9 Maggio

Verona: 15, 16, 18, 19, 21 e 22 maggio

Eboli: 25 e 26 maggio

Ancona: 1 e 2 giugno

Stoccarda: 16 giugno

Vienna: 19 giugno

Zurigo: 21 giugno

Bruxelles: 23 giugno

Lugano: 30 giugno

In caso si volessero portare bambini di età compresa tra 0 e 4 anni, questi non pagano il biglietto, ma non possono occupare un posto diverso dal genitore o l’adulto accompagnatore, ciò significa che il bambino deve restare in braccio. Dall’età di 5 anni compiuti il biglietto dovrà essere pagato per intero. Non è possibile entrare nell’area di spettacolo, ovvero tribune, gradinate e parterre, con passeggini, carrozzine o ovetti.

I portatori di handicap possono acquistare un biglietto a prezzo più basso previsto appositamente per l’evento, ed entrare con un adulto accompagnatore gratuito. Il biglietto potrà essere acquistato telefonicamente al numero 055-210804.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :