Magazine Salute e Benessere

Congiungimenti in Fase 2

Creato il 05 maggio 2020 da Lasfinge @micamenefrega
Congiungimenti in Fase 2Devo proprio dirlo: l'ultima volta (prima di questo periodo intendo) che qualcuno mi ha parlato di fase 2 è stato molto, ma davvero molto tempo fa (ero giovane) ed il soggetto in questione all'epoca mi significava una cosa abbastanza diversa da ciò che si intende oggi per fase 2 nel senso che la fase 2 da lui prospettata non prevedeva misure di distanziamento sociale. Le possibilità di passaggio alla fase 2 all'epoca dipendevano da me, che esercitavo in questo genere di scelta i pieni poteri, dovutimi per il caso specifico in fattispecie.  Fui interrogata con baldanzosa speranza in merito alla mia disponibilità sul passaggio di fase, ma era la prima volta che sentivo una espressione del genere, sicché ne risi tanto e spensieratamente. Sarà per questo che oggi questa storia della fase 2 mi confonde e ci sono cose che faccio ancora fatica a capire.
Sarà per causa di quella faccenda dei corsi e ricorsi storici, ma anche questa volta, da quanto mi è dato intendere, la fase 2 ha attinenza con i congiunti ed i congiungimenti. Infatti adesso  si parla molto dei congiunti con i quali è finalmente possibile ricongiungersi, pur nel rispetto delle norme di distanziamento sociale, che in forza della inviolabilità del domicilio dei suddetti non risulta comprovabile socialmente e giuridicamente se non con l'istallazione sottocute di apposite App(licazioni) che pare non siano ancora in produzione: perciò era presto per la fase 2 come hanno detto anche gli scienziati cinesi che sul controllo sociale ne sanno qualcosa in più, notoriamente. 
Il congiungimento è ammesso fino al sesto grado di parentela per i vincoli di sangue diciamo, ma riguarda anche i legami affettivi stabili, che  poi sarebbero quelli passati in fase 2 di propria iniziativa ed anche stabilmente già tempo addietro, nonché senza distanziamento alcuno. Stante ora le sanzioni amministrative per i trasgressori, tutte le fasi 2 non legalizzate sono a rischio: voi ce l'avete un certificato storico di fidanzamento? Almeno avete comunicato ai vostri amici su Facebook la data di inizio della vostra relazione? Dico, perché Facebook la polizia lo controlla e così potete stare tranquilli, anzi sereni, perché sereno da alcuni anni a questa parte si porta assai. Se invece avete un relazione stabilmente clandestina e pertanto non pubblicizzata e non documentabile, vi arrangiate: se uno è un trasgressore mica diventa ligio nella fase 2 del resto in questi casi la multa è il meno peggio che vi possa capitare perché se vi scopre il/la congiunto/a ufficialmente noto/a e pubblicato/a sono problemi e casi che dovrete sbrogliarvi senza il paterno ausilio dei decreti governativi in essere.
Sento dire che la fase 2 è delicata vero, nel senso che non sappiamo se diventerà una carneficina: ipotesi peraltro probabile per i trasgressori di cui sopra eventualmente sgamati col prezioso contributo delle forze dell'ordine che, loro malgrado, rischiano di mandare in quarantena molte relazioni affettive stabili per le quali il distanziamento sociale è raccomandato nella prospettiva di un trattamento preventivo. In tutti i casi bisogna riconoscere che la fase 2 è sempre un'incognita da qualunque lato voi la rigiriate, ma considerando che il sommo Pontefice prega, suggerisco di pregare dacché Dio è in ogni luogo e vede cosa combinate. 

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog