Magazine Africa

Congo-Kinshasa:morti e rapimenti da parte di ribelli ugandesi (Adf) nella regione di Beni

Creato il 05 novembre 2018 da Marianna06

Risultati immagini per congo kinshasa bandiera

Almeno sette civili sono morti e altri 15 sono stati rapiti in due attacchi condotti da sospetti ribelli ugandesi delle Forze democratiche alleate (Adf) nella regione di Beni, nell'est della Repubblica democratica del Congo (Rdc). lo riferiscono fonti della sicurezza citate dalla stampa congolese, secondo cui i ribelli hanno attaccato simultaneamente due villaggi. I ribelli delle Adf sono presenti in territorio congolese dal 1995 e sono ritenuti responsabili di una serie di massacri contro i civili nella regione di Beni, situata nella provincia del Nord Kivu, provocando la morte di circa mille persone negli ultimi quattro anni. Il mese scorso l’organizzazione Human Rights Watch (Hrw) ha chiesto un'indagine sulle ripetute violenze nella regione, denunciando l’uccisione di oltre 200 civili soltanto quest'anno, molti dei quali a colpi di machete di arma da fuoco, e ha chiesto alla Corte penale internazionale (Cpi) e alle forze di pace delle Nazioni Unite di indagare e di perseguire i responsabili dei massacri, per i quali le autorità congolesi accusano i ribelli ugandesi delle Adf ma che Hrw attribuisce anche ad altri gruppi armati e all'esercito congolese.  (Fonte Agenzia Nova)

 a cura di Marianna Micheluzzi (Ukundimana)


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog