Magazine Calcio

Consiglio federale: Definiti gli organici di Serie B e Lega Pro

Creato il 31 agosto 2015 da Stefano Pagnozzi @StefPag82
Consiglio federale: Definiti gli organici di Serie B e Lega Pro
Il Presidente federale ha aperto i lavori alle ore 10.30. Presenti: Beretta, Lotito e Pozzo per la Lega Nazionale Professionisti – Serie A; Abodi per la Lega Nazionale Professionisti – Serie B; Pitrolo e Gravina per la Lega Pro; Cosentino, Burelli, Colonna e Tonelli per la Lega Nazionale Dilettanti; Tommasi, Calcagno e De Sanctis per l’Associazione Calciatori; Ulivieri e Perdomi per l’Associazione Allenatori; il Presidente del Settore Giovanile e Scolastico Tisci; il Presidente Aia Nicchi; il Direttore generale della FIGC Uva; il Segretario federale Di Sebastiano; il Vice Presidente Uefa Abete.
Nelle sue comunicazioni iniziali, il Presidente federale ha ringraziato per l’ospitalità l’amministrazione di Expo Milano 2015. La riunione di Consiglio infatti si è svolta ad Expo per volontà di Tavecchio, che ha accolto l'invito del Commissario Sala, testimoniando la vicinanza della Figc ai principi e ai valori ispiratori dell'Esposizione Universale. "L'Italia protagonista in Expo è motivo di orgoglio per tutti - ha affermato il Presidente federale aprendo i lavori -; il calcio è una parte importante del sistema Paese che si riconosce in questa straordinaria esperienza di confronto e promozione di idee nuove che attraversano tutto il mondo". Tavecchio ha illustrato inoltre ai consiglieri l’intensa attività istituzionale e agonistica che aspetta la Figc e le squadre Nazionali nelle prossime settimane (30 gare in 29 giorni). Il Presidente federale ha relazionato degli incontri occorsi nei giorni scorsi e che hanno portato alla costituzione di un Esecutivo per lo sviluppo del calcio femminile, composto da un ristretto numero di consiglieri federali e coordinato dallo stesso Tavecchio, che ha l’obiettivo prefissato di dare il necessario impulso a livello politico per l’indirizzo delle nuove strategie in questo settore e di raddoppiare le tesserate in tempi brevi.
Nella sua informativa, il Direttore Generale Uva ha informato il Consiglio della firma dell’accordo con il MISE (Ministero per lo Sviluppo Economico) con oggetto la promozione del Made in Italy in occasione delle gare all’estero delle Nazionali e di eventi ad hoc. Rientra in questa ottica la gara di inagurazione del nuovo stadio di Brazzaville in Congo il prossimo 2 settembre per la quale è stata allestita, grazie alla collaborazione dell’Aic, la selezione Azzurri Stars, composta da giocatori di grande impatto mediatico quali Cannavaro, Zambrotta, Tommasi, Perrotta ed altri.
Nomine di competenza Il Consiglio federale ha approvato all’unanimità la nomina del dott. Giuseppe Quattrocchi quale membro della Corte federale di Appello.
Sotituzione società ex art. 49 lett. c) delle Noif: provvedimenti conseguenti Il Consiglio federale ha deliberato l’ammissione al campionato di Lega Pro della società Monopoli in sostituzione della società Castiglione, rinunciataria all’ammissione al medesimo campionato.
Provvedimenti concernenti sostituzione di società non partecipanti a campionato professionistico a seguito di decisioni degli organi di giustizia sportiva A seguito delle decisioni degli organi di giustizia sportiva, il Consiglio ha deliberato la sostituzione della società Catania con la Virtus Entella e della società Teramo con l’Ascoli in Serie B e della società Torres con il Pro Patria e della società Vigor Lamezia con il Messina. A questi club è stato dato un termine di 10 giorni per gli adempimenti conseguenti. A seguito della straordinarietà della situazione, il Consiglio ha concesso alle medesime società una finestra suppletiva di mercato fissata in 20 giorni.
Infine, il Consiglio federale, relativamente alla situazione della società Brindisi, ha deciso di conferire delega al Presidente Tavecchio sulla individuazione del campionato da assegnare..
Proposta LNP Serie B per la formula dei play off e play out del Campionato Serie 2015/2016 
Il Consiglio federale ha votato all’unanimità la modifica per cui, nelle finali play off e play out in caso di due società che abbiano concluso la regular season a pari punti si disputeranno, nel perdurare la parità, i tempi supplementari e gli eventuali tiri di rigore.
da: figc.it

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :