Magazine Sport

Continental Cup: Un buon Bolzano, ma non basta! (by Vito De Romeo)

Creato il 14 gennaio 2013 da Simo785

Continental Cup: Un buon Bolzano, ma non basta! (by Vito De Romeo) 

Nella seconda sfida della manifestazione continentale il Bolzano scende in pista con maggiore consapevolezza nei propri mezzi, e sin dall’inizio si oppone in maniera ordinata e senza paure agli ucraini del Donetsk. Le prime battute dell’incontro vedono addirittura i Foxes Bolzano più intraprendenti con un paio di azioni pericolose di Ryann Flinn e Anton Bernard, che purtroppo non si concretizzano. Il primo tempo lascia trasparire un grande equilibrio tra le due compagini, fino al minuto 16.31, quando Lukas Kaspar, diversamente dagli attaccanti bolzanini, non fallisce la prima opportunità del Donetsk e insacca alle spalle del portiere altoatesino Duba.

Il secondo tempo inizia con un paio di veri e propri miracoli del portiere bolzanino Duba, grazie ai quali i campioni d’Italia restano in partita. Tanto bravo il portiere Duba, tanto sprecone Ryann Flinn, il quale al minuto 35.30 spreca malamente, da solo davanti alla gabbia del Donetsk. Dal possibile pareggio del Bolzano si passa al raddoppio del Donetsk, ad opera di Denis Kochetkov. 

Il terzo tempo vede nuovamente il portiere Duba decisivo in alcune circostante, mentre i giocatori di movimento non approfittano di una buona situazione di power play venutasi a creare. A 4 minuti dal termine, dopo un miracolo di Duba che spedisce un disco sulla traversa, è Clay Wilson a chiudere i conti sul 3 – 0 a favore del Donetsk.

Migliore l’approccio dei campioni d’Italia alla seconda partita rispetto al match contro il Rouen, ma non basta. Un Donetsk più cinico in attacco porta a casa i tre punti senza troppi problemi. Così come avvenuto lo scorso anno con l’Asiago, anch’esso qualificatosi per le fasi finali della Continental Cup, l’Hockey italico mostra ancora un notevole divario tecnico rispetto ai maggiori movimenti hockeistici europei. Guardando la vicenda con occhio ottimistico, va detto che, il fatto stesso che per due anni consecutivi una squadra italiana si qualifichi per le fasi finali della rassegna continentale, sia di per se un ottimo risultato per l’intero mondo dell’hockey italiano.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazine