Magazine Attualità

Contro il fanatismo religioso e la sessuofobia – Apologia della forza di Libby Lane, della determinazione di Alexis Tsipras, del coraggio di Michelle Obama.

Creato il 28 gennaio 2015 da Rosebudgiornalismo @RosebudGiornali
 
ORIANA FALLACI E' MORTA A FIRENZEOgni persona libera, ogni giornalista libero, deve essere pronto a riconoscere la verità ovunque essa sia. E se non lo fa è, (nell’ordine): un imbecille, un disonesto, un fanatico. Il fanatismo è il primo nemico della libertà di pensiero. E a questo credo io mi piegherò sempre, per questo credo io pagherò sempre: ignorando orgogliosamente chi non capisce o chi per i suoi interessi e le sue ideologie finge di non capire.

Oriana Fallaci

“No! Non è nella Bibbia!”. È con queste parole che, pochi giorni fa, uno dei religiosi presenti all’ordinazione di Libby Lane – la prima donna vescovo della Chiesa anglicana – ha tentato di interrompere la cerimonia. Ma la Lane non l’ha degnato di uno sguardo e con lei l’alto prelato che la consacrava….

“Giuro di rispettare sempre la Costituzione e le leggi nell’interesse del popolo greco”. Sono queste le parole usate dal giovane Primo Ministro Alexis Tsipras mentre – relegando la tradizione nel dimenticatoio – giurava sulla Costituzione e NON sulla Bibbia.

tzipras

“Non ho alcuna intenzione di coprirmi la testa!” queste invece potrebbero essere le parole usate dalla First Lady Michelle Obama quando – mentre in visita in Arabia Saudita in compagnia del marito – si è presentata a capo scoperto.

398px-Michelle_Obama_2013_official_portrait

Che dire? Semplicemente grandi! Un esempio e un modello da imitare. Fino a che esisteranno questi uomini e queste donne e fino a quando si potrà contare sul loro coraggio, sarà finanche impossibile far fuori la speranza.

Featured images sources Wikipedia.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog