Magazine Sport

Copa Sudamericana: Willian Arao manda avanti il Flamengo, Racing out. I risultati della notte

Creato il 02 novembre 2017 da Agentianonimi
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Si inizia a fare sul serio. La Copa Libertadores vive l’ultimo turno prima della finale, la Copa Sudamericana invece è ancora ai quarti, ma si prepara a definire le sue semifinaliste: sono iniziate proprio stanotte le gare di ritorno dei quarti di finale, con due match di livello. Racing-Libertad (h. 23.15) e Flamengo-Fluminense (h. 00.45) nel programma della notte, e in entrambi i casi si parte dall’1-0 della prima sfida: Libertad e Flamengo (che vive un derby, chi non conosce il Fla-Flu?) sono le formazioni chiamate e difendere il risultato, e dunque andiamo a scoprire cos’è successo nella notte italiana.

RACING AVELLANEDA-LIBERTAD 0-0: ACADEMIA ELIMINATA– Vittoria. Serve solo questo all’Academia, che si presenta in posizione debole a questa sfida di ritorno: Diego Cocca si gioca l’attacco pesante, con Lisandro Lopez affiancato da Lautaro Martinez, e il Racing risponde presente. Il primo tempo al Cilindro (Estadio Juan Domingo Peron) è un autentico dominio degli argentini, che schiacciano nella sua metà campo una Libertad determinata nel lasciare il pallino del gioco agli avversari e difendersi con due linee da quattro chiuse e ”a compartimento stagno”: c’è poca, pochissima Libertad in attacco, e così il Racing sfiora la rete prima con Lisandro Lopez, poi con una punizione di Vittor respinta da Munoz e infine con un palo di Ibarguen. Primo tempo dominato dall’Academia, che però non trova il gol e diventa nervosa nella ripresa: il Gumarelo prosegue nella sua gara di lotta e sacrificio, Diego Cocca invece schiera di fatto cinque punte, aggiungendo di fatto Triverio, Cuadra e Mansilla a Martinez-Licha, e la mossa funziona fino a un certo punto. I paraguaiani controllano, Lisandro Lopez si vede annullare una rete e la frustrazione aumenta, con tanto di dramma finale per il Racing: Lautaro Martinez centra un incredibile palo al 94′, certificando l’eliminazione degli argentini. Libertad in semifinale dopo una gran prova di squadra, e ora attende la vincente di Independiente-Nacional Asuncion (Rojo avanti 4-1).

FLAMENGO-FLUMINENSE 3-3: UN MATCH SPETTACOLARE PREMIA I RUBRONEGROS– Gol, spettacolo, emozioni a non finire e continui colpi di scena: il Fla-Flu di Copa Sudamericana aveva deluso all’andata, con uno scialbo 1-0 per i rubronegros di Rueda, ma non lo fa al ritorno, regalandoci una gara delle mille emozioni, che si accende subito. La Fluminense, schierata da Abel Braga con un 4-4-2 e Marcos Junior a supporto di Henrique Dourado (il Fla risponde col solito 4-2-3-1, Everton Ribeiro-Diego-Everton dietro a Felipe Vizeu: Guerrero è ko), parte fortissimo e trova subito la rete con Lucas Marques, che si accentra e fulmina Diego Alves sull’assist dello stesso Marcos Junior. 1-0 Flu e vantaggio dell’andata annullato, ma la gioia dei tifosi rossoverdi infiamma il Maracanà per soli 7 minuti: è Diego a zittire i rivali con una punizione semplicemente splendida, che vale il pareggio. La sfida è ad altissimo agonismo, con ritmi alti, tanti errori di ”fretta” e una marea di ammoniti, e ne perde qualcosa il puro spettacolo calcistico, con poche giocate di fino e tanti grimaldelli ad aprire le difese altrui: il difensore Renato Chaves è l’uomo a sorpresa della Fluminense, e lo dimostra al 41′ con un gran colpo di testa che riporta avanti i suoi. 2-1 Flu, con Chaves che si ”vendica” della gran parata di Diego Alves su di lui al 31′ e diventa l’eroe degli ospiti nella ripresa: è proprio lui, difensore centrale classe ’90, a segnare la doppietta (ancora di testa) che vale il 3-1 e sancisce il sogno della Fluminense. Un sogno che, purtroppo per i ragazzi di Abel Braga, non dura: la difesa ospite scricchiola, Diego sfiora la rete e Felipe Vizeu la trova dopo un’azione semplicemente stupenda. Il Fla inizia a mostrare sprazzi del gioco di Rueda, col #25 che segna a tu per tu con Diego Cavalieri (ex Liverpool) dopo essere stato smarcato da un tacco delizioso di Everton Ribeiro, e rimette in gara i rubronegros: la Fluminense (che a fine gara protesterà con l’arbitro) si fa vedere davanti con Gustavo Scarpa ed Henrique Dourado, ma non ha più la stessa verve, e cade all’84’, subendo la rete del 3-3 da Willian Arao. Il numero 5, che aveva commesso un errore nell’azione del 3-1, si fa perdonare e insacca con un gran colpo di testa da calcio piazzato, mandando in visibilio i tifosi del Flamengo: il risultato non si schioda dal 3-3, e i rubronegros volano in semifinale dopo aver battuto i rivali di sempre. Non c’è successo più dolce, per un Flamengo che sfiderà nel prossimo turno la vincente di Junior-Sport Recife.

50% gol do Éverton Ribeiro e 50% gol do Felipe Vizeu. pic.twitter.com/Trz22kqPhU

— Diário de Futebol (@iFutebolCampeao) 2 novembre 2017

E proprio Junior-Sport Recife sarà una delle gare in programma domani: si parte alle 23.15 col ritorno di Independiente-Nacional Asuncion (4-1), all’1.45 invece ecco la sfida in terra colombiana, con Teo e compagni che partono dal 2-0 dell’andata.

(di Marco Corradi, @corradone91)

PER TUTTE LE NEWS E GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU: AGENTI ANONIMI

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

L'articolo Copa Sudamericana: Willian Arao manda avanti il Flamengo, Racing out. I risultati della notte proviene da Agenti Anonimi.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :