Magazine Calcio

Coppa Italia, la Fiorentina ha rischiato: rimonta in zona Cesarini contro il Monza

Creato il 18 agosto 2019 da Emanuele De Scisciolo

COPPA ITALIA – La paura di uscire da una competizione e poi la gioia, il sollievo: tutto in novanta minuti. Questo è calcio allo stato puro, quello che prima ti butta nel baratro e poi ti risolleva: la Fiorentina batte 3-1 il Monza di Berlusconi e va avanti nella coppa nazionale. Continua a seguire le news di calciomercato, clicca qui

Coppa Italia, quanta paura al Franchi: Vlahovic toglie le castagne dal fuoco

Il Monza ha seminato davvero il terrore allo stadio Artemio Franchi di Firenze, dove gli spettatori, convinti della vittoria, hanno invece penato per circa un’ora. Precisamente dal 34′ quando Brighenti mette in porta il pallone del vantaggio dei lombardi. Da lì in poi la partita si fa nervosa, soprattutto per la Fiorentina, con i giocatori viola che perdono le staffe più di una volta. Tutto comprensibile, soprattutto se si pensa che una cosiddetta grande della Serie A ha rischiato di essere eliminata dal Monza, che milita in Serie C. La luce la accende Vlahovic che, da subentrato, segna la doppietta decisiva per ribaltare il risultato. Il Franchi è esploso di gioia due volte nel giro di quattro minuti – all’80’ e all’86’ -. Poi la Fiorentina chiude definitivamente la pratica all’89’ con Chiesa che fissa il punteggio sul 3-1. Ci si sta interrogando ora sulla tenuta della squadra di Montella, che alla prima di campionato dovrà affrontare in casa il Napoli, che di certo non milita in Serie C.

L'articolo Coppa Italia, la Fiorentina ha rischiato: rimonta in zona Cesarini contro il Monza proviene da Footballnews24.it.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog