Magazine Arte

Coreografia d’arte 2012: il 25 novembre perfomance di Nicoletta Cabassi su opere di Goffredo Radicati

Creato il 15 novembre 2012 da Spaziotadini

domenica 25 novembre alle ore 19.30

Nicoletta Cabassi presenta una performance ispirata alle opere di Goffredo Radicati in mostra a Spazio Tadini fino al 30 novembre 2012.

Questa presentazione richiede JavaScript.

’’’’’

NICOLETTA CABASSI

Danzatrice, coreografa e performer di formazione classica e contemporanea. Inizia giovanissima lo studio della danza classica indi si trasferisce all’estero (dopo il diploma all’Istituto d’arte) e si perfeziona nella danza contemporanea (fondamentali per la sua formazione gli incontri con Forsythe, Vandekeybus e Jean-Yves Ginoux).Ha lavorato come danzatrice per numerosi teatri d’opera (talvolta con ruoli da solista, e talvolta sostenuto anche ruoli da attrice) e collaborato con varie Compagnie, coreografi/e e registi in Italia e all’estero tra cui Compagnia Xe, Tocnadanza, Artemisdanza, EKodanza, Teatrodanza Skené, La Fura dels baus (Spagna), Tino Sehgal,  Stefano Poda, Manfred Schweigkofler, Dominique Pitoiset, ecc. ; inoltre ha trascorso un periodo con la Compagnie Maguy Marin.Significative anche le esperienze nel teatro contemporaneo con Philippe Lecoq, Thierry Salmon, Cesare Ronconi e Pippo Delbono.Ha collaborato per 4 anni col CTR Centro Teatrale di Ricerca di Venezia creando e curando diversi eventi coreografici e spettacolari e dirigendo il settore danza.Ha inoltre collaborato coi alcuni video-maker: Leandro Lisboa, la NuFactory/Daniele Spanò e Martin Romeo. Negli anni ‘90 ha fondato Lubbert Das e con questo progetto ha creato e interpretato molte produzioni presentate in Italia e all’estero, pur continuando parallelamente l’attività di danzatrice.Con “S O L” ha vinto il ‘Premio del Pubblico’ e il ‘Premio dell’Organizzazione’ al festival Voci dell’anima e con “Sub rosa – C.s.O. opera aperta” ha vinto il ‘Premio della Critica’ e il ‘Premio dei Ragazzi’ alla V° ed. del festival nazionale ‘Ermo colle’.Ama lavorare a progetti collettivi e condivisi e infatti è in procinto di cimentarsi in due creazioni coreografiche a 4 mani: una con Simona Lisi e l’altra con Paolo Mangiola (in passato ha collaborato con Virginie Daenekyndt, Alessandra Fabbri e recentemente con Virginia Spallarossa e Monica Secco)Ha rimontato in trio la pièce “Sotto il sole” per la Compagnie ‘Pour un soir’ a Brest. I suoi lavori sono stati presentati in Francia, Spagna, Inghilterra, Belgio, USA e Germania. La danza non le è mai bastata e dunque ha collaborato col gruppo musicale Belmez Visions (anche fondatrice), e ha seguito Musicologia e Storia del Teatro e dello Spettacolo all’Università pur formandosi parallelamente un personale bagaglio culturale sia umanistico che letterario ed estetico-filosofico mai abbandonato e costantemente arricchito. Da qualche anno si occupa attivamente di politica culturale.

—————————-

GOFFREDO RADICATI

Mostra a Spazio Tadini (video)


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog