Magazine Cucina

Cornetti al farro

Da Juno82

Cornetti al farro


Cornetti al farro

Cornetti al farro

Sciogliete il lievito di birra nel latte tiepido (circa 26°C) e lasciate agire per una decina di minuti.

Versate nella ciotola della planetaria i due diversi tipi di farina e lo zucchero. Mescolate brevemente e unitevi quindi il mix di latte e lievito.

Utilizzate un gancio impastatore e iniziate a lavorare il composto a bassa velocità. Aggiungete quindi l'uovo leggermente sbattuto. Unite infine poco burro morbido per volta, mescolando bene dopo ogni aggiunta, affinchè sia perfettamente incorporato. Infine unite il sale..

Lavorate quindi il tutto a velocità medio/alta per almeno 10 minuti.

L'impasto risulterà appiccicoso inizialmente, ma con la lavorazione acquisterà una buona elasticità e compattezza. Dovrete ottenere un impasto perfettamente liscio ed omogeneo, leggermente burroso, ma non colloso.

A questo punto formate una palla e ponetela in una ciotola capiente per la prima lievitazione. L'impasto dovrà triplicare di volume.

Copritelo con un canovaccio e lasciate lievitare per 2 ore in un luogo tiepido e al riparo da correnti d'aria o nel forno spento con luce accesa.

Infarinate leggermente il piano di lavoro, adagiatevi la palla di impasto e stendetela con il mattarello formando un cerchio dello spessore di circa 3-4 mm. Tagliatelo quindi in quattro quarti e ogni quarto in altre tre parti uguali. In questo modo otterrete 12 triangolini.

A metà della base di ogni triangolino praticate un incisione con un coltello, lunga al massimo 2 cm e allargate leggermente le punte. Tirate anche la punta del vostro triangolo, allungandolo leggermente. Farcitelo quindi con un cucchiaino abbondante di confettura (o altra farcitura), spalmando leggermente. Partendo dalla base quindi procedete arrotolando l'impasto verso la punta per formare i cornetti.

Adagiate i cornetti, ben distanziati, su teglie coperte con carta forno.

Fate quindi lievitare nuovamente per almeno 1 ora coprendo con un canovaccio.

Dovranno raddoppiare di volume.

Spennellate la superficie di ogni cornetto con poco latte. A piacere cospargeteli con zucchero semolato.

Fate quindi cuocere in forno ben caldo a 180°C per 12 minuti circa.

Dovranno risultare ben dorati. Controllate sempre il grado di cottura dopo 10 minuti per non farli indurire troppo.

Sono ottimi appena sfornati.

Si conservano in un sacchetto per alimenti per 1-2 giorni. Per riacquistare la freschezza iniziale vi consiglio di scaldarli per pochi minuti nel forno caldo a 180°C oppure per pochi secondi al microonde.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazines