Magazine Salute e Benessere

Coronavirus: le indicazioni del Ministero della Salute

Creato il 23 febbraio 2020 da Lasfinge @micamenefrega

Coronavirus: le indicazioni del Ministero della Salute

Le 10 regole del Ministero della Salute

Le ultime notizie di stampa questa mattina confermano 132 casi di contagio accertato e due morti in Italia: la situazione è rapidamente precipitata dopo la diffusione del coronavirus in Lombardia: con queste cifre l'Italia si colloca al quarto posto fra i paesi con maggior numero di contagi in tutto il mondo, preceduta da Cina, Giappone e Corea del Sud. Non si è riusciti a capire dove abbia avuto origine il contagio, ma evidentemente qualcosa nella prevenzione non ha funzionato. Il Ministero della Salute ha diffuso una informativa semplice ed utile sul piano divulgativo, sintetizzata nelle 10 regole da seguire abitualmente ed in caso di sospetta infezione, come rappresentato nell'immagine. Al momento, considerata la rapidità di diffusione dell'infezione, alcuni paesi, quelli nei quali sono comparsi i primi focolai, sono stati completamente isolati: nessuno può entrare o uscire da queste cittadine.
Cos'è il Coronavirus? Come spiegato nel video diffuso dall'Oms, riportato di seguito, si tratta di un  virus nuovo e fino ad ora sconosciuto (2019-nCoV) appartenente ad un'ampia categoria di CoV. Appartenevano a questa categoria anche il virus della SARS che ha colpito la Cina nel 2003 e quello MERS che ha interessato L'Arabia Saudita nel 2012. Comunque questo nuovo Coronavirus provoca, come ormai abbiamo imparato tutti, una malattia respiratoria, una polmonite, che solo in alcuni casi può presentarsi in forma  grave ed eventualmente mortale: in gran parte dei casi, benché non esistano farmaci specifici, né  vaccini, si riesce a guarire. Il problema maggiore di questa epidemia, a quanto pare è la facilità e rapidità del contagio. Utile (per chi mastica l'inglese) il video divulgativo dell'OMS:
Oggi il Consiglio dei Ministri ha varato un decreto mirato al contenimento ed alla gestione dell'epidemia: secondo l'informativa ufficiale del Governo e del Ministero della Salute, al momento abbiamo in Italia 79 persone contagiate e due casi letali. Dei contagiati 54 si trovano in Lombardia, 17 in Veneto, 2 in Emilia, 1 in Piemonte ed i due ancora isolati a Roma allo Spallanzani. Il decreto dispone la chiusura dei focolai infettivi, con divieto di entrata ed allontanamento, la chiusura delle scuole, la sospensione delle manifestazioni pubbliche sia sportive che di altri tipi di eventi, la sospensione dei concorsi pubblici, la sospensione di alcune attività commerciali e trasporto merci.
Per il comune cittadino è necessaria cautela ed attenzione soprattutto negli spostamenti ed inoltre il rispetto di alcune norme igieniche abbastanza semplici ed ordinarie, come spiegato nel video diffuso dal Ministero:


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog