Magazine Viaggi

Cosa fare a Ella, Sri Lanka, gioiello della Hill Country

Creato il 02 novembre 2017 da Milanoodia

ella rock * little adam’s peak * buduruwagala Temple

Un viaggio in Sri Lanka non è completo senza una tappa nella sua lussureggiante Hill Country dove, salendo di quota, il verde si fa sempre più brillante e regnano le piantagioni di tè. Le zone degne di nota in quanto a paesaggi montuosi mozzafiato e trekking sono tante nell’isola di Ceylon. Un’ottima soluzione per la sua posizione invidiabile, con vista su splendide montagne e tanti sentieri da percorrere, è la piccola e vitale Ella, dove ci sono cose da vedere e fare per anche un mese!

Una fermata in questa cittadina di montagna dedita al turismo vi permetterà di godere di alloggi confortevoli ma economici e soddisfare la vostra voglia di comodità all’occidentale (con ristorantini e locali di un certo livello).

Alcuni libri consigliati prima di partire per lo Sri Lanka
Lonely Planet Sri Lanka
Rough Guides Sri Lanka
Guida Sri Lanka fai da te
Tiziano Terzani “In Asia”, dove il noto scrittore affronta in diversi articoli e lettere alcune delle tematiche politiche e sociali più spinose della storia dello Sri Lanka.

Sì, Ella è una tra le mete più sfruttate dell’industria turistica cingalese e questo ha i suoi risvolti negativi. Il piccolo paesino di montagna dalle viste spettacolari in pochi anni è stato snaturato da un crescendo edilizio spropositato. Noterete un certo affollamento di guesthouse e hotel nonché di zelanti procacciatori d’affari; ma se riuscite ad andare oltre a questo sfruttamento poco pulito delle risorse del territorio e cercate, muovendovi in autonomia, di allargare il vostro itinerario alle zone limitrofe prendendo Ella come base per rilassarvi, avrete piacevoli scoperte. È infatti un’ottima location dove rallentare e godersi la natura, ma anche un ottimo punto di partenza per visitare villaggi di montagna, piantagioni e fabbriche di tè, spettacolari templi buddisti intagliati nella roccia delle sue montagne. Fuori dal centro cittadino, e dai due percorsi di trekking più conosciuti (Ella Rock e Little Adam’s Peak) di turisti ne incontrerete davvero pochi. Noi siamo rimasti due settimane, ma vi consigliamo una permanenza di almeno 3 giorni pieni per esplorare il più possibile i dintorni senza troppa fretta.

Volete visitare il paese in autonomia? Qui i nostri consigli su come organizzare un viaggio in Sri Lanka fai da te.

Quando andare a Ella – Il clima

Come altre zone della Hill Country, Ella non ha una vera e propria stagione secca o né una monsonica, ma il rischio pioggia è elevato in qualsiasi stagione! I mesi meno piovosi vanno da febbraio a luglio; mentre quelli più piovosi (e quindi meno adatti ai lunghi trekking nella giungla) sono ottobre, novembre e dicembre (in cui spesso il cielo è carico di nubi). In ogni periodo acquazzoni imprevisti si alternano a sole pieno, regalando paesaggi di un verde scintillante. Le temperature in queste montagne sono molto gradevoli e stabili tutto l’anno, tra i 20 e i 25°C, e le notti piacevolmente fresche (anche se spesso molto umide). Ella è visitabile tutto l’anno ma avrete meno problemi con la pioggia se decidete di passare di qui tra febbraio e inizio ottobre!

Dove dormire a Ella, Sri Lanka

Il bello di questa cittadina di montagna sta proprio nella comodità di avere alberghi e guesthouse per tutti i gusti e standard a prezzi davvero competitivi. L’ideale è evitare di alloggiare nel traffico delle vie principali e scegliere una location leggermente defilata.

Noi abbiamo alloggiato su Passara Road (nella parte poco frequentata della via) presso il Forest Homestay  una piccola guesthouse con stanze pulite e nuove a soli 8 euro. Lontano dal caos, immerso in un bel giardino e con un delizioso balconcino perfetto per fare colazione o per un tè di metà giornata. PRENOTA ORA!

Sempre sulla stessa via troverete il Mount Breeze Villa Ella un alberghetto che offre camere semplici ma spaziose con letti dotati di ottime zanzariere. Ci hanno detto che propone gustose ed abbondanti colazioni nella sua bella terrazza! A partire da 14 euro a notte (colazione compresa). PRENOTA ORA!

Se volete una vista mozzafiato e una location immersa nella natura date un’occhiata al Pepper Hills Cottages perfetto per rilassarsi dopo un trekking, lontani dal caos di Ella! Le stanze (a partire da 15 euro con colazione compresa) sono moderne e pulitissime e i proprietari offrono un utilissimo servizio ristorazione. PRENOTA ORA!

Affacciato sulle lussureggianti montagne, il Chillout Ella offre sistemazioni tranquille e confortevoli con connessione WiFi ottima, a soli 2 km dalla stazione ferroviaria di Ella. Stanze eleganti a partire da 34 euro colazione compresa! PRENOTA ORA!

Dove mangiare e bere a Ella, Sri Lanka

Il centro città consiste in sole due vie, lungo le quali si accalcano ristoranti, locali, negozietti, spa e hotel. Per nulla affascinanti, anzi assolutamente caotiche e trafficate, da queste strade principali perpendicolari una all’altra si snodano un labirinto di sentieri e viuzze che risalgono la montagna, ricchissime di guesthouse di recente costruzione con splendidi giardini e viste mozzafiato. Prendetevi un’oretta per passeggiare in centro, ci sono un paio di buoni negozi di tè e qualche negozio di artigianato e abbigliamento etnico interessante. Le soluzioni per mangiare sono tante, il nostro ristorante preferito in assoluto (con un ottimo rapporto qualità prezzo per essere turistico) è senza dubbio il Matey Hut con i suoi spettacolari piatti di curry (dove potrete anche prendere lezioni di cucina da una delle sue abili cuoche). Per uno snack veloce vi consigliamo un gustosissimo roti verdure e formaggio al ristorante Fish and Chips (ottimo anche take away per un trekking). Mentre il locale più adatto ad una cena elegante o un drink è il Cafe Chill, molto alla moda rispetto agli standard locali (inoltre serve ottimi hamburger e birra ghiacciata a prezzi accettabili).
Se volete solo una birra economica ed un ambiente meno ricercato dirigetevi al wine shop che troverete a circa 100 mt dopo il Cafe Chill andando verso la stazione. Spartano e con pochi tavoli, qui troverete Lion Beer da 625 ml ghiacciata a sole 300 rupie.

Cosa fare a Ella: le escursioni

Little Adam’s peak e Nine Arch Bridge

I panorami che vedrete durante questo breve e leggero trekking sono tra i migliori che vi capiterà di vedere in Sri Lanka (o forse nella vita).

Non è affatto un’escursione impegnativa, giusto l’ultimo tratto è tutto in salita. In totale sono circa 4,5 km tra andata e ritorno, noi li abbiamo percorsi in nemmeno 2 ore (con lunghe soste per le foto). Considerando che in alcuni mesi il sole è abbastanza forte nelle ore centrali della giornata e che molti turisti ci vanno a pomeriggio, è consigliato partire presto la mattina, anche perché nelle prime ore della giornata è possibile incontrare molti lavoratori armati di cesti che si recano nelle piantagioni di tè per la raccolta.

Cosa Fare Ella Sri Lanka Hill Country

I panorami mozzafiato dal Little Adam’s Peak

Il sentiero è segnalato e molto semplice da seguire. Partite dall’incrocio tra le 2 strade principali, prendete Passara Road e camminate salendo leggermente fino a che raggiungerete il ristorante/hotel Ella Flower Garden Resort, qui troverete un bivio tra la strada principale (che prosegue a sinistra) e un sentiero sterrato (che si dirama a destra). Prendete il sentiero e proseguite su questo percorso. Dopo pochi metri inizieranno le vedute spettacolari sulle piantagioni di te e i picchi circostanti. Dopo meno di 1 chilometro dall’inizio del sentiero troverete un bivio che porta verso il 98 Acres Resort&Spa (un pittoresco hotel elegante, che vedrete da lontano, immerso nella giungla), voi tenete la destra e proseguite fino a che, dopo una piccola area pic nic, vedrete delle piccole scalette che si arrampicano sulla montagna. Iniziate a salire e in breve sarete sulla cima, dove un piccolo tempietto buddhista rappresentato da un piccolo stupa e una scultura colorata del Buddha seduto vi accoglieranno. Se volete con altri 30 minuti tra andata e ritorno potrete arrivare su un’altra cima al fianco del Little Adam’s per godere di una vista ancora diversa ma non meno spettacolare.

Il Ponte Nine Arch offre uno spettacolo unico e la passeggiata per arrivarci è breve ma piacevole. Il ponte si trova tra la stazione di Ella e quella di Demodara, ed è stato costruito durante il periodo coloniale. Potete arrivarci al ritorno dalla visita al Little Adam’s Peak semplicemente prendendo il bivio a destra verso il 98 Acres Resort&Spa. Una volta arrivati dal sentierino sulla strada principale (Passara Road) percorretela verso destra e, passato il grande negozio di tè verde Newburgh, prendete una strada alla vostra sinistra. Proseguite dritto su questa strada (non svoltate a destra verso l’albergo The Secret Ella), arriverete ad un piccolo dirupo costeggiato da una bella abitazione. Guardando in basso vedrete il bel ponte dall’alto. Per raggiungerlo prendete un sentierino a destra guardando il ponte e scendete all’interno della giungla (attenzione alle sanguisughe se ha da poco piovuto). Dopo circa 300 metri sarete sul ponte e potrete vederlo in tutto il suo splendore. Se siete fortunati passerà anche uno dei bei treni colorati che rendono questa zona tanto fotogenica. Per tornare indietro attraversate il ponte e con il piccolo Nine Arch Cafe alla vostra destra: attraversate il tunnel e proseguite seguendo i binari per poco più di 2 chilometri (niente paura i treni sono lentissimi e li sentirete arrivare da molto lontano) fino a che raggiungerete la stazione ferroviaria di Ella.

Se la strada descritta per arrivare al ponte vi sembra troppo difficile fate andata e ritorno dalla stazione di Ella: all’andata arrivate sui binari con la stazione alle spalle e girate a destra. Seguite i binari per due chilometri e dopo aver attraversato il tunnel vedrete il ponte.

Cosa Fare Ella Sri Lanka Hill Country

Il paesaggio del Nine Arch Bridge

Ella Rock

L’escursione più impegnativa e famosa della zona è sicuramente quella presso Ella Rock, un mix di paesaggi differenti vi accompagnerà fino alla cima di questo sperone roccioso tanto coreografico. Molti consigliano di raggiungerla con una guida in quanto il sentiero non è ben segnalato. A noi piace sottolineare che il sentiero non è volutamente segnalato proprio per obbligare i turisti meno sicuri a spendere soldi in una guida locale, mentre in verità sapendo dove svoltare (basterebbe una mappa o un semplice cartello) la cima è davvero facile da raggiungere. Quindi potete fare altri interessanti trekking guidati in zone più impervie, mentre per questo affidatevi a noi.

Cosa Fare Ella Sri Lanka Hill Country

La vista dall’Ella Rock

Come raggiungere facilmente l’Ella Rock senza una guida

Il percorso per la Rock parte dalla stazione ferroviaria di Ella, anche qui dovrete camminare a lungo sui binari. Con il complesso della stazione alle spalle girate a sinistra e incamminatevi in direzione della Kital Ella Railway Station (o Kithalella). Passata la stazione di Kital Ella troverete un cartello che indica un percorso verso la Ella Rock alla vostra sinistra: alcuni venditori ambulanti di frutta e guide improvvisate cercheranno di attirarvi da questa parte. Non prendete questo sentiero, è molto impervio e difficile da seguire, proprio per questo alcuni abitanti vi seguiranno e quando probabilmente vi sarete persi sulla montagna si proporranno di guidarvi su compenso. Ignorate quindi i cartelli e proseguite per circa altri 200 metri e troverete alla vostra sinistra un sentierino non segnalato, un po’ nascosto e leggermente in salita. Prendete questa stradina (vicino c’è un cartello giallo con scritto 15 Km/h) e dopo aver attraversato un ponticello in cemento sul fiume e una zona di colture arriverete ad un villaggetto tra i campi. Passate il piccolo caffè che trovate alla vostra destra, seguite la strada che compie una curva verso destra e alla prima casa a sinistra prendete un sentiero che sale la collina. Non cambiate direzione (in molti vi diranno altre vie o scorciatoie, ma rischierete di perdervi). Risalite la collina e in breve arriverete ad un primo dirupo con una vista mozzafiato. Alla vostra destra vedrete salire un sentiero verso il picco, risalitelo per altri 300 ripidi metri e arriverete in cima alla Ella Rock.

Cosa Fare Ella Sri Lanka Hill Country

Se arrivate a questo ponte… siete sulla strada giusta

Dopo una bella pausa rilassante per riprendervi dalla salita potete fare tappa ad un piccolo tempietto buddista con una splendida vista. Guardando il crepaccio girate a destra e seguendo un sentiero che si snoda lungo il crinale attraverso una fitta boscaglia e raggiungerete dopo circa 15 minuti un sentiero in discesa verso il “Buddha Shrine” segnalato anche su google maps. Da qui avrete una splendida vista meno affollata di quella dell’Ella Rock. Per tornare a Ella ripercorrete il lungo percorso a ritroso. Noi abbiamo impiegato circa 4 ore tra andata e ritorno con almeno 20 minuti di pausa. Partite la mattina presto perché la parte lungo i binari è tutta al sole, portate con voi una buona scorta d’acqua, crema solare e indossate scarpe da trekking o da ginnastica.

Dowa Rock Temple e la città di Bandarawela

Uno dei templi vicini a Ella che merita una visita è il Dowa Rock Temple. Si trova su Badulla Road e per raggiungerlo vi basterà prendere un bus per Bandarawela dal centro di Ella. Percorrete circa 6 km e dopo circa 20 minuti di bus troverete il tempio sulla vostra sinistra (chiedete all’autista del bus di lasciarvi alla fermata del Dowa Temple). Varcate il suo ingresso e scendete verso il tempio principale, in fondo alla scalinata sulla vostra destra troverete una grande parete rocciosa. Qui vedrete un antico Buddha alto quasi 4 metri scavato nella roccia nel primo secolo a.C., immagine davvero impressionante, soprattutto perché circondata da tanti altissimi alberi abitati da scimmie e scoiattoli giganti. Di fronte alla statua sorge il tempio principale: per entrare vi verrà richiesta una donazione di 200 rupie a persona. Il piccolo ma spettacolare tempio è uno splendido esempio di Rock Temple, ovvero parzialmente scavato nella roccia. Al suo interno scoprirete intricati dipinti religiosi su tutta la sua superficie, risalenti a diverse fasi temporali. Davanti al tempio risalendo la scalinata verso la strada principale un bell’albero della bodhi rende ancora più pacifico e incantevole questo luogo.

Se volete visitare la vicina cittadina di Bandarawela, dal Dowa Temple riprendete un bus sulla strada principale e dopo circa 6 chilometri arriverete nella piccola ma caotica cittadina. Scendete alla stazione dei bus principale e camminate a ritroso verso il centro città: noterete tante vie piene di negozi e cibo di strada nonchè un bel mercato di verdura e frutta (dove potrete fare rifornimenti visto che a Ella sono molto più costosi). Se volete prendere un buon tè, sulla strada principale troverete il Mlesna Tea Centre, dove potrete anche fare degustazioni di più varietà in un ambiente confortevole; oppure se cercate un supermercato (più grande di quello di Ella) proseguite fino al fornito Daily Super. Date un’occhiata anche alla bella Saint Anthony Church. Per tornare indietro prendete uno dei tanti bus che partono dalla stazione centrale verso Ella.

Cosa Fare Ella Sri Lanka Hill Country

I giganti del Dowa Rock Temple

Visitare una fabbrica di tè: Uva Halpewatte Tea Factory

Ella è un’ottima meta per gli amanti del tè. Vi consigliamo assolutamente di prendervi un paio d’ore per visitare la più interessante fabbrica della zona, la Uva Halpewatte Tea Factory, centro di lavorazione molto importante dove potrete vedere tutte le fasi di produzione dell’oro cingalese. Per saperne di più leggete il nostro articolo sulla visita a questa fabbrica di tè, dove troverete anche il percorso da seguire per arrivarci a piedi attraversando i campi di raccolta.

Approfondimento: cosa fare in Sri Lanka: visita alle fabbriche di tè, il Ceylon Tea.

Nei dintorni di Ella: Rawana Falls, Buduruwagala Temple and Cave, Wellawaya, Rakkitha Kanda Temple

Per una giornata fuori porta, ricca di sorprese vi consigliamo di seguire questo itinerario lungo la strada principale che da Ella porta verso sud. Noi abbiamo noleggiato un motorino (circa 8,5 euro per l’intera giornata) per ridurre i tempi di percorrenza, ma questo itinerario è semplice da seguire anche spostandosi in bus (e tuk tuk per le piccole tratte fuori dalla strada principale). In gran parte dei negozi e ristoranti di Ella mostrano cartelli con scritto motorbike for rent, non potrete sbagliare.

Rawana Falls

Partite alla mattina presto da Ella e imboccate la strada per le Rawana Falls (la Wellawaya-Ella-Kumbalwela Highway, ci sono tanti bus che percorrono questo tratto) che si trovano a soli 4,5 km dalla cittadina. Potrete osservarle dalla strada o arrampicarvi per vederle più da vicino (e addirittura fare un bagno in una pozza di acqua gelata insieme ai locali).

Buduruwagala Temple and Cave

Dopo una breve sosta ripartite in direzione del Buduruwagala Temple, seguendo la medesima strada (se vi spostate in bus fermatene uno che arrivi a Matara o Hambantota così non dovrete cambiare bus). Chiedete all’autista di fermare dopo circa 30 chilometri al Buduruwagala Temple (è molto conosciuto): il mezzo vi lascerà sulla strada principale, prendete una traversa sul lato opposto della fermata del bus: la Buduruwagala Road. Se siete in motorino proseguite su questa strada, oppure potete prendere un tuk tuk o decidere di passeggiare. Dopo circa 2,5 km tra villaggi di campagna e splendidi paesaggi all’interno di una riserva naturale arriverete ad un ticket counter. Qui dovrete pagare 300 rupie per l’ingresso al sito archeologico. Proseguite per circa 1 chilometro e arriverete al tempio (non è particolarmente interessante) altri 100 metri lungo il sentiero e vi troverete davanti una parete rocciosa gigantesca sulla quale sono scolpite 7 antichissime raffigurazioni buddhiste della scuola Mahayana. É un luogo davvero affascinante e ancora ignorato dai circuiti turistici di massa. Per darvi un’idea della grandiosità di queste sculture vi facciamo notare che il Buddha principale è alto ben 16 metri.

Ripercorrete a ritroso i vostri passi fino alla strada principale e da qui dirigetevi a Wellawaya (prendete un qualsiasi bus che vada verso Ella e fermate dopo circa 5 km), una cittadina vivace dove potrete pranzare prima di ricominciare il vostro viaggio. Non è niente di speciale, ma qui potrete trovare un bel piatto di curry a buon prezzo e tanti negozietti locali in cui curiosare.

Rakkitha Kanda Temple

Dalla stazione centrale dei bus di Wellawaya riprendete un bus per Ella e chiedete di fermarvi dopo circa 15 chilometri al Rakkitha Kanda Temple. Il bus vi lascerà ancora una volta sulla strada principale, dall’altro lato della strada troverete Rakkitha Kanda Road (indicata anche da un cartello scuro con il nome del tempio) che conduce all’omonimo tempio. Proseguite su questa strada asfaltata in salita per circa 2 chilometri (o prendete un tuk tuk dalla strada principale se siete a piedi) e alla vostra sinistra troverete un sentiero (segnalato dalle bandiere del tempio) che vi condurrà attraverso il bosco fino al tempio. Non potremmo mai raccomandare abbastanza questo luogo di pace. Per prima cosa solo un paio di giovani monaci abitano il tempio e sono tutti ben disposti verso i visitatori stranieri. Uno di loro in particolare parla molto bene inglese e se ne avrete voglia vi accompagnerà nella vostra visita spiegandovi alcuni precetti della sua religione e chiacchierando amabilmente del più e del meno.

Cosa Fare Ella Sri Lanka Hill Country

Dowa Rock Temple, scavato nella roccia

Il tempio centrale del Rakkitha Kanda è davvero impressionante: è stato scavato nella roccia da una comunità di monaci ed asceti e più volte ridipinto e restaurato nei secoli. Davanti ad esso si erge uno stupa bianco, alle sue spalle un grande albero della bodhi. In una buia grotta circostante troverete un altro luogo di preghiera e meditazione dove un Buddha magrissimo (raffigurato durante il suo digiuno ascetico di ben sette settimane) vi osserverà con sguardo compassionevole. I monaci, desiderosi di confronto (e oserei dire compagnia) vi offriranno poi dolcetti e frutta. A noi hanno proposto anche di ospitarci per la notte e magari provare con loro un percorso di meditazione (purtroppo non abbiamo avuto modo di fermarci). Per ritornare ad Ella riprendete la strada principale (ci sono numerosi bus) e in soli 10 km sarete tornati in città.

Elle Wala Waterfall

Se siete in motorino (in bus è un percorso lungo e problematico) dopo la pausa pranzo a Wellawaya potete aggiungere un’altra tappa per vedere una bella cascata nel cuore della giungla. Tornate sulla strada principale Wellawaya-Ella-Kumbalwela Highway e proseguite per circa 2 km in direzione Ella. Quando vedrete comparire sulla vostra destra il Rathmalwehera Buddhist Temple svoltate a sinistra sulla strada che costeggia il fiume ovvero la Wewelkandura – Kosgahawela Road. Passate una grande diga (sarà sulla vostra destra) arrivate fino in fondo alla strada (al nostro passaggio era ancora in costruzione) e arrivati ad un crocchio di case chiedete indicazioni per il sentiero che porta alla cascata (dovrete percorrerlo a piedi). Arriverete dopo circa 1 chilometro ad un bacino di acqua trasparente nascosto dalla vegetazione con una bella e poderosa cascata che vi si immerge da diversi metri di altezza. Davvero un bello spettacolo!

Lezione di cucina dello Sri Lanka ad Ella

Se volete prendere lezioni di cucina cingalese e imparare a fare ottimi curry vegetariani per portare con voi anche a casa un po’ di Sri Lanka, a Ella avrete l’imbarazzo della scelta. Noi ci siamo affidati al nostro ristorante preferito il Matey Hut Café, dove per 2000 rupie (circa 11 euro) durante una simpatica lezione di circa 2 ore imparerete a fare 7 curry diversi passo per passo e poi potrete gustarli in una cena abbondante e gustosissima. Ci sono posti più economici per le lezioni, ma noi siamo stati troppo soddisfatti di imparare i segreti del miglior curry di mango dello Sri Lanka!

Viaggio in treno tra le Hill Station: da Ella a Nuwara Eliya

Il viaggio in treno tra le Hill Station è un’esperienza davvero interessante perché offre la possibilità di ammirare paesaggi incredibili comodamente seduti al posto finestrino e pronti a scattare fotografie davvero uniche. Tanti turisti fanno la traversata da Kandy ad Ella, della durata di sei ore. Riteniamo questo percorso spropositato, troppo lungo e a tratti anche ripetitivo. Noi vi consigliamo quindi una tratta alternativa, quella tra Ella e Nuwara Eliya, di cui abbiamo parlato nell’articolo viaggio in treno in Sri Lanka.

Share:

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :