Magazine Calcio

Coupe de France, sedicesimi di finale: tra sorprese e partite in bilico, delle big esce solo il Lione

Creato il 02 febbraio 2017 da Pablitosway1983 @TuttoCalcioEste

Coupe de France, sedicesimi di finale: tra sorprese e partite in bilico, delle big esce solo il Lione

E' sempre difficile riassumere in poche righe le emozioni della Coppa di Francia, una competizione mai scontata che riesce sempre ad avere qualche sorpresa. I sedicesimi di finale, che si sono svolti tra Martedì e Mercoledì, non sono stati da meno, con alcuni tonfi molto pesanti come quello del Saint Etienne o del Lens.

Andando con ordine, questi i risultati di Martedì 31 Gennaio:

Sarreguemines- Niort 0-3

Quevilly Rouen-Consolat Marseille 3-0

Lille-Nantes 1-0

Le Poire sur Vie- Strasburgo 0-1

Chateauroux- Lorient 2-3 dopo supplementari

Bordeaux-Dijon 2-1

Bergerac-Lens 2-0

Marsiglia-Lione 2-1 dopo supplementari;

Analizzando la giornata, il vero colpo arriva da Bergerac, dove i padroni di casa sconfiggono per 2-0 il Lens ed accedono per la prima volta nella loro storia agli ottavi di finale della competizione. Complimenti davvero a coach Pujo ed i suoi ragazzi per una grande partita in cui non hanno sofferto la differenza di categoria, essendo una squadra di CFA, la nostra Serie D. L'altra partita che poteva regalare sorprese è stata quella di Chateauroux, dove quella che un tempo era una compagine di Ligue 2 ora milita in National ma non smette di far paura agli avversari, in questo caso il Lorient. I padroni di casa vanno avanti due volte, ma si fanno sempre riprendere e calano alla distanza, con il Lorient che su rigore chiude la pratica durante i tempi supplementari col portoghese Cafù.

Lille, Bordeaux, Strasburgo vanno avanti senza troppi intoppi, mentre il big match tra Marsiglia e Lione lo porta a casa la squadra di Garcia. Blackout Lione per almeno 28 minuti, forse ancora preso dalla sconfitta casalinga contro il Lille di Sabato. Il Marsiglia ne approfitta e apre le marcature con Fanni di testa. All'ora di gioco dentro i pezzi da 90 del Lione che tre minuti dopo trova il pari con Tolisso. Ai supplementari Doria "mette il sale" sulla partita insaccando il 2-1 con Depay che a pochi minuti dal termine si fa fermare da Pelé, determinante questa volta.

Ieri, Mercoledì 1 Febbraio:

Les Herbiers- Guingamp 1-2 dopo supplementari

Frejus-Prix les Meziers 1-0

Chambly- Monaco 4-5 dopo supplementari

CA Bastia-Nancy 2-0

Avranches-Fleury Mongis 1-0

Auxerre-St.Etienne 3-0 dopo supplementari

Angers-Caen 3-1

Rennes- PSG 0-4;

Più che sorprese parliamo di partite equilibrate, come quelle di Les Herbiers e Chambly. Nella Loira i padroni di casa fanno sudare le cosiddette sette camicie al Guingamp che alla fine passa, mentre quello che accade in Oise è praticamente paranormale: il Monaco, in pieno turnover, va 3-0 e sembra averla in pugno. Lo Chambly trova un gran gol, inizia a crederci e il Monaco inizia a tirarsi indietro, forse a causa del prossimo match contro il Nizza. Così in 10 minuti, quelli finali, si arriva al 3-3, con Raggi espulso. Il Monaco fa male su due calci d'angolo con N'Doram e Glik, ma l'ex Padovani riapre i giochi che rimarranno così: con un incredibile 4-5 finale. Ma che paura! Tra le altre, un grande Auxerre esce gli artigli e trionfa nel catino dell' Abbé Deschamps, così come il Cerlces Athletiques Bastiais che affonda 2-0 il Nancy. Ci lascia la sorpresa Fleury-Mongis, che dopo aver battuto il Brest esce ad Avranches 1-0. Chiudono Angers e PSG, che trionfano contro Caen e Rennes. I bianconeri avanzano grazie alla doppietta di Mangani su due rigori(3-1), mentre al Roazhon Park non c'è praticamente partita e finisce 0-4, con Ben Arfa che si sblocca in partite ufficiali con i parigini. Da segnalare anche il gran gol del Frejus al minuto 94′ segnato da Sackre Gbohou che regala la qualificazione ai suoi!

Qui i migliori gol!


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :