Magazine Cucina

Crema cotta al gran kinara con pere e salsa al vino al Burro salato

Da La Cuoca Pasticciona
A mio avviso è fondamentale prendere confidenza con gli ingredienti con cui abbiamo a che fare: ognuno di questi ha caratteristiche organolettiche diverse e meno male se no sapete che piattume ci sarebbe nel mondo della cucina?...
Ogni qualvolta sento citare la parola burro, mi si illuminano gli occhi e penso a quando i miei nonni mi raccontavano nei minimi particolari le loro storie d'infanzia, e come con un attrezzo rudimentale di legno passavano delle ore per ottenere quei piccoli panetti d'oro.
E' un ingrediente estremamente prezioso anche se oggi giorno ne troviamo in grandi quantità e qualità..
La ricetta qui di seguito contiene due prodotti di produzione delle Fattorie Fiandino.
Il primo é il famosissimo Burro salato 1889 , il secondo (non meno importante del primo) il Gran Kinara.
I due ingredienti sono due prodotti di estrema qualità e dai sapori unici.
Grazie alla stretta collaborazione di Sandra con le Fattorie Fiandino e di Liberlab, le miglior 30 ricette scelte dall'editore Araba Felice saranno pubblicate su un libro dedicato interamente al burro salato.
Ringrazio di cuore le Fattorie Fiandino per i prodotti inviati e per la completa disponibilità e serietà
Crema cotta al gran kinara con pere e salsa al vino al Burro salato
CREMA COTTA AL GRAN KINARA CON PERE E SALSA CARAMELLATA AL VINO DELLE LAGHE
Ingredienti
per crema cotta600 g latte
100 g zucchero
4 uova
2 tuorli
40 g di Gran Kinara
per pere al vino75 cl rosso delle langhe
4 pere di media grandezza
3 chiodi di garofano
1 stecca di cannella
2 cucchiai di zucchero
per salsa al vino caramellata8 cucchiai di vino (utilizzato per la cottura delle pere)
8 cucchiai di zucchero
80 g di burro salato
Pere e Salsa caramellata al vino delle LangheSbattete le uova con lo zucchero. La consistenza dovrà risultare soffice e spumosa e di color giallo chiaro. Preriscaldate il forno a 180°.
Scaldate il latte in una casseruola. Non appena raggiungerà il bollore, spegnete la fiamma e versatelo lentamente nel composto di uova e zucchero, mescolando velocemente e di continuo per evitare che l'uovo si cuocia.
Dividete il composto in otto stampini e posizionateli in una teglia da forno, riempita d'acqua, facendo particolare attenzione affinchè l’acqua non arrivi a toccare il bordo degli stampini.
Infornate per circa 45/ 50 minuti.
Una volta sfornate, lasciate raffreddare le creme cotte.
Nel frattempo lavate, sbucciate e mondate con cura le pere, tagliandole a metà.
Versate il vino in una casseruola insieme ad un cucchiaio di zucchero, i chiodi di garofano e la stecca di cannella. Unitevi infine le pere e portate dolcemente a bollore, dopodichè spegnete e lasciate raffreddare.
Infine, in un tegamino, unite 2 cucchiai di zucchero e 3 cucchiai di vino di cottura delle pere e lasciate amalgamare tutti gli ingredienti; non appena si formeranno delle piccole bolle, aggiungete 2 noci di burro salato e mantenete sul fuoco dolce finchè la salsa si sarà caramellata e raggiungerà una consistenza liscia e densa.
Componete il piatto.
CREMA COTTABuon appetito..

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog