Magazine Psicologia

Crisi d’ansia : come superarle

Da Psychomer

Crisi d'ansia : La crisi d'ansia è una forma di sofferenza psicologica di cui tutti, almeno una volta nella vita, hanno sofferto anche se per breve tempo.

Crisi d'ansia

Quando si parla di crisi d'ansia si deve fare attenzione a distinguere infatti una breve sensazione da una patologia: quest'ultima è da ritenersi tale quando la crisi si presenta con una certa frequenza e manifesta, oltre a tensione emotiva, anche dolori fisici persistenti.

Il primo sintomo che si manifesta con la crisi d'ansia è una paura intensa e inspiegabile, spesso non compatibile con ciò che succede all'esterno.

Tra gli altri sintomi che si presentano con una certa frequenza vi sono anche: paura immotivata di morire, paura di impazzire e di perdere il controllo, difficoltà a deglutire, sensazione di soffocamento; mancanza di fiato, palpitazioni, battito accelerato, tachicardia, dolore al petto, senso di oppressione, nausea, cefalea, crampi addominali, sudorazione eccessiva, vampate di calore, sensazioni di svenimento, tremori e vertigini.

Se il problema non viene trattato adeguatamente e tempestivamente diventa cronico e si trasforma in una vera e propria patologia.

Cosa fare e come superarle

Per superare le crisi d'ansia le migliore cure sono l'intervento psicoterapeutico e farmacologico, ritenute in assoluto le più efficaci per risolvere la patologia.

In genere può essere positivo abbinare la terapia psicoterapeuta alla terapia farmacologica, ma è comunque importante chiedere aiuto alla comparsa dei primi sintomi per poter intervenire tempestivamente in modo adeguato.

Anche i rimedi naturali possono aiutare ad eliminare rapidamente il problema: radici, erbe, infusi e tisane di camomilla, valeriana, melissa, ma anche la cromoterapia rappresentano un valido aiuto per allontanare e far sparire definitivamente le crisi d'ansia.

I rimedi naturali non hanno controindicazioni ma è comunque opportuno consultare sempre uno specialista per verificare i loro effetti benefici, per non correre il rischio di assumerli ma di peggiorare la situazione quando non hanno efficacia.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog