Magazine Africa

Crisi economica e disordini in piazza nel Ciad a causa del calo del prezzo del petrolio

Creato il 31 gennaio 2017 da Marianna06

Crisi economica e disordini in piazza nel Ciad a causa del calo del prezzo del petrolio

L'elezione del ministro degli Esteri Moussa Faki a capo della commissione dell'Unione africana non cancella il momento difficile che continua ad attraversare il Ciad. Giovedì scorso il presidente Idriss Deby Itno (foto in alto), alle prese con una crisi economica accelerata dal calo dei prezzi del petrolio, ha sollevato dall'incarico il ministro delle Finanze e del Bilancio, Mbogo Ngabo Seli. Rimangono in piedi le severe misure di austerity varate negli ultimi mesi per arginare la crisi e le proteste sociali da queste scatenate a vari livelli. Ultimo episodio in ordine di tempo, la manifestazione tenutasi oggi nella capitale N'Djamena: giovani disoccupati hanno bruciato in piazza il loro "inutile" diploma per denunciare ad un tempo il blocco del mercato del lavoro e la paralisi nelle strutture educative generata dai ripetuti scioperi. (Fonte Agenzia Nova)

 a cura di Marianna Micheluzzi (Ukundimana)


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :