Magazine Attualità

Critica serrata di Paolo Mieli al M5S: “Non lo so, questo sistema che hanno usato per trovare i candidati mi pare opaco, non mi convince… Alcuni amici miei che volevano candidarsi, mi hanno telefonato ma…”.

Creato il 01 febbraio 2018 da Rosebudgiornalismo @RosebudGiornali

Critica serrata di Paolo Mieli al M5S: “Non lo so, questo sistema che hanno usato per trovare i candidati mi pare opaco, non mi convince… Alcuni amici miei che volevano candidarsi, mi hanno telefonato ma…”.
Critica serrata di Paolo Mieli al M5S: “Non lo so, questo sistema che hanno usato per trovare i candidati mi pare opaco, non mi convince… Alcuni amici miei che volevano candidarsi, mi hanno telefonato ma…”.

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti.
( Jacques Séguéla)

----------

No, niente appello! Qui non si tratta di riformare una sentenza, ma un costume. (...) Accetto la condanna come accetterei un pugno in faccia: non mi interessa dimostrare che mi è stata data ingiustamente.

Giovannino Guareschi (lo disse dopo la sentenza di condanna ricevuta per l'accusa di diffamazione mossagli da Alcide De Gasperi)

Diario dai giorni del golpe bianco (paperback) di Rina Brundu .

Attenzione la versione definitiva di questi testi uscirà solo dopo le elezioni politiche

Il caso diffamatorio su Wikipedia

-----------------

  • Un popolo che elegge corrotti, impostori, ladri, traditori, non è vittima, è complice (George Orwell). Clicca qui per leggere tutto
  • ------------------

Promuoviamo una coscienza e una lotta politica civile e democratica. Liberiamo l'Italia dal renzismo, dai suoi interessi familisti, dai suoi boiardi di Stato e dai suoi scandali. Per le ultime notizie su questi argomenti, clicca qui.

Critica serrata di Paolo Mieli al M5S: “Non lo so, questo sistema che hanno usato per trovare i candidati mi pare opaco, non mi convince… Alcuni amici miei che volevano candidarsi, mi hanno telefonato ma…”.
Serie "Un uomo che non si dimentica, un giornalista, un intelletto, un perché".


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :