Magazine Cucina

Crostata al gelo di mellone

Da Bob955

Crostata al gelo di mellone

A Palermo, al primo apparire delle angurie, comincia a fare bella mostra di se, nelle vetrine di pasticcerie, bar e anche molti panifici , il " gelo di melloone " dal colore rosso fragola, sia da solo come dolce al cucchiaio c come ripieno di crostate o mini dessert. A Palermo l'anguria è chiamata mellone e, ora che si avvicina la festa di Santa Rosalia, sia l'anguria che il gelo di mellone nelle sue varie forme, saranno immancabili protagonisti delle tavole dei palermitani.
Questo dolce mi ha sempre incuriosito e, ora che mi ritrovavo in casa una enorme anguria , mi sono deciso a tentare di prepararlo. Per la ricetta mi sono servito del blog di una mia cara amica "virtuale" palermitana che è ricco di tante bellissime ricette , il blog si chiama " Pasticci e pasticcini di Mimma " visitatelo qui ve lo consiglio!
La ricetta tradizionale prevede l'utilizzo di un infuso di fiori di gelsomino per la preparazione del gelo, ma è indicato come facoltativo, non avendo trovato i fiori di gelsomino non li ho indicarti in ricetta.

Ingredienti per gelo
1 litro succo di anguria
80 g amido per dolci
120 g zucchero (dipende dalla dolcezza dell'anguria)
Un pizzico di cannella
1 bustina vanillina

per la frolla cliccate qui
100g cioccolato fondente

Per decorare
granella di pistacchio
scaglie di cioccolato
zucchero a velo

prepariamo il gelo

Crostata al gelo di mellone

tagliamo a tocchetti l'anguria

Crostata al gelo di mellone

priviamola dei semi e ricaviamone un litro di succo utilizzando una centrifuga o passandola al setaccio e poi filtrandolo.

Crostata al gelo di mellone

Stemperiamo l'amido con un po di succo.facendo attenzione a non lasciare grumi, versiamo il succo in un pentolino, uniamoci l'amido e lo zucchero e ,a fuoco basso,portiamolo a bollore,mescolando.

Crostata al gelo di mellone

Facciamo sobbollire max per un paio di minuti, aggiungete la cannella e la vanillina e, se necessario, regolate di zucchero. fate raffreddare.

prepariamo la frolla , rivestiamo una teglia dopo averla imburrata ed infarinata

Crostata al gelo di mellone

sciogliamo a bagnomaria il cioccolato fondente e spalmiamolo sulla frolla

Crostata al gelo di mellone

versiamoci il gelo ormai raffreddato

Crostata al gelo di mellone

e terminiamo con delle striscioline di frolla come decorazione

Crostata al gelo di mellone

cuociamo in forno preriscaldato a 180° per 50 minuti.
terminata la cottura lasciamo raffreddare e decoriamo con granella di pistacchio,scaglie di cioccolato e zucchero a velo.

Crostata al gelo di mellone

Crostata al gelo di mellone

Crostata al gelo di mellone


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog