Magazine Sport

Cutrone rialza la testa al Milan, 1-0 al 104′ e semifinale

Creato il 27 dicembre 2017 da Il Blog Dello Sportivo @blogdsportivo

Il Diavolo vola in semifinale grazie all’attaccante diciannovenne, che sigla il vantaggio rossonero su suggerimento di Suso. Milan più caparbio e cinico, Inter deludente e che palesa un evidente calo mentale.  Annullato un gol nel primo tempo grazie alla VAR, Gattuso esulta e continua il cammino, i rossoneri ora sfideranno la Lazio.

FORMAZIONI:
Milan (4-3-3): A. Donnarumma; Abate, Romagnoli, Bonucci, Rodriguez; Kessié, Biglia, Locatelli, Suso, Kalinic, Bonaventura. All. Gattuso.

Inter (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Skriniar, Ranocchia, Nagatomo; Vecino, Gagliardini; Candreva, Mario, Perisic; Icardi. All. Spalletti.

CRONACA:

Non sono bastati i novanta minuti regolamentari a sancire il vincitore della semifinale di Coppa Italia tra Milan e Inter, in cui l’equilibrio l’ha fatta da padrona in un match deciso dagli episodi. A sorpresa, Antonio Donnarumma prende il posto dell’infortunato Storari, a causa di un problema fisico rimediato nel riscaldamento.  Banco di prova per tutte e due le milanesi, dove sia da una parte che dall’altra c’è voglia di riscatto e rivalsa dopo qualche prestazione non all’altezza delle aspettative. Primo tempo più a tinte rossonere, con un’Inter organizzata e attendista pronta a colpire in contropiede. Il primo sussulto viene dalla testa di Bonaventura, che al 17′ del primo tempo scalda i guantoni ad Handanovic con una palla insidiosa poi deviata in corner. Al minuto 23′ uno degli episodi chiave che decideranno l’andamento della gara: sugli sviluppi di un corner Perisic mette nel cuore dell’area rossonera un pallone insidioso che Donnarumma, con la complicità di Ranocchia, devia sfortunatamente in rete. Gol che viene sottoposto al giudizio della VAR, poi annullato a causa della posizione irregolare del difensore nerazzurro.  Il Milan prova a scuotersi con Suso, che poco dopo su suggerimento di Kessiè impegna ancora una volta il portiere nerazzurro Handanovic. Il primo tempo si conclude con un maggiore predominio dell’Inter, che ha saputo alzare il baricentro e a rendersi pericolosa,  rispetto a una prima frazione in cui i rossoneri sono stati più vivaci e propositivi.

Nessun cambio all’inizio della ripresa. Il Milan parte bene come ad inizio primo tempo, senza però arrivare alla conclusione. Gattuso inserisce Calabria per un infortunato Abate, mentre Spalletti gioca la carta Borja Valero per dare più fluidità e idee alla manovra. L’Inter ha una ghiotta occasione con Joao Mario, che messo davanti alla porta calcia debolmente tra le gambe di Donnarumma. I rossoneri provano a scuotersi e a riprendere in mano le redini del gioco, con qualche sporadico sussulto in cui Bonaventura prima e Suso poi (con deviazione sulla traversa) fanno venire i brividi ai tifosi nerazzurri. Finale di gara spezzettato, con le squadre che si allungano e palesano la stanchezza nelle gambe. Sul finire del secondo tempo l’inserimento di Chalanoglu e Cutrone da una parte, ed Eder e Brozovic dall’altra danno nuova linfa alle due squadre, che dopo qualche occasione da ambo le parti si vedono fischiare la fine del match.

Ai tempi supplementari il Milan sembra accusare meno la stanchezza, mentre la squadra di Spalletti aspetta l’occasione giusta per colpire in contropiede. A togliere le castagne dal fuoco è il neoentrato Cutrone, che su un filtrante delizioso di Suso batte un incolpevole Handanovic al minuto 104′. Rossoneri che gestiscono il vantaggio senza grossi rischi nel secondo tempo supplementare, con un’Inter che accusa il colpo e ormai troppo stanca per dare una reazione concreta alla causa. Milan che passa il turno meritatamente, Gattuso tira il fiato e ringrazia l’attaccante diciannovenne. Spalletti dovrà invece, con l’eventuale inserimento di qualche pedina dal mercato, rivitalizzare una squadra apparsa spenta da un punto di vista fisico ma soprattutto mentale. Per i rossoneri ora c’è la Lazio di Simone Inzaghi in semifinale.

A win in the derby and #TIMCup semifinals!! WHAT. A. NIGHT! ❤️⚫️
Una vittoria nel #DerbyMilano e andiamo in semifinale di Coppa Italia! Che serata! ❤️⚫️
105' #Cutrone ⚽️#MilanInter 1-0 pic.twitter.com/zNFAsCjFoY

— AC Milan (@acmilan) 27 dicembre 2017


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine