Magazine Lifestyle

Da Disney Pixar arriva Coco, dove la famiglia viene prima di tutto

Creato il 25 dicembre 2017 da Monica7775 @modaestyleit

Se vi dovessero chiedere qual è il sogno a cui non vorreste mai rinunciare? E quale prezzo siete disposti a pagare affinché il vostro sogno si realizzi? Vi rispondiamo, in chiave disneyana attraverso il racconto di Coco, il nuovo lungometraggio Disney Pixar, al cinema dal 28 dicembre 2017, che noi di Moda e Style abbiamo avuto il piacere di gustarcelo in occasione di una recente anteprima.

Disney Pixar è una garanzia e lo diciamo dopo aver assistito alla sua recente fatica cinematografica. Noi che abbiamo il cuore più caldo in questo periodo, sarà per la magia che porta con sé il Natale, sarà perché siamo e saremo circondati dagli affetti più cari in vista degli imminenti giorni di festa, vi stiamo per raccontare una storia, quella di un bambino, un'avventura ricca di emozioni, che lascerà spazio a qualche lacrima degna di ogni bel lieto fine.

Coco non è un semplice cartone animato, ma insegna e riporta in auge, per coloro che ogni tanto lo dimenticano, il valore della famiglia. Un inno, se vogliamo, alla famiglia, in tutte le sue sfaccettature e dimensioni. Mamma e papà? Non solo, anche nonni e bisnonni; si va oltre fino a scoprire le origini che ci hanno portato a essere ciò che siamo.

LA TRAMA. Miguel è un ragazzo vispo e come tutti i suoi coetanei ha un sogno nel cassetto: diventare un musicista. Le note e la chitarra sono qualcosa di viscerale per lui, non può farne a meno, come l'aria che respira. La sua passione è però osteggiata da tutta la sua famiglia. Il suo solo e unico obbiettivo è quello di diventare celebre e famoso come il suo idolo Ernesto della Cruz, ormai scomparso. Attraverso una serie di rocambolesche vicende si ritroverà nella Terra dell'Aldilà; nel giorno del Dia de los muertos, in cui tutti i defunti possono ricongiungersi ai propri cari, in forma incorporea, solo se vengono ricordati tramite una foto, un'effige. Miguel verrà catapultato in un mondo straordinario, dove troverà gli zii e la sua trisavola, conoscerà la storia della sua famiglia in un'affascinante viaggio che condividerà con una simpatica canaglia di nome Hector.

MARA MAIONCHI E' COCO. Il titolo ha preso forma dalla bisnonna di Miguel, Mamà Coco, chiave di tutta la storia, la cui voce italiana è dell'energica Mara Maionchi. Nel film d'animazione la sua voce non troverà molto spazio, noi che siamo abituati a sentire Mara con quel suo cipiglio fiero e battagliero. Aspettate di scoprirla in una veste insolita, con un exploit che vi lascerà senza fiato, con la gola stretta in un pianto pronto a forzare la sua stretta per dirompere liberando emozioni che arrivano dal profondo.

MIGUEL, TRA PASSIONE E FAMIGLIA. Miguel riporta in famiglia la gioia e la serenità perdute per via dei conflitti di un passato lontano che andava scavato per riportare alla luce la verità. Non solo famiglia ma, anche amicizia con l'amato Dante, fedele fino alla fine, il valore del culto dei morti, di coloro che non vanno mai dimeticati perchè sono un tassello importante della nostra persona, i nostri antenati più prossimi hanno operato in maniera decisiva, tramite i nostri genitori alla formazione del nostro carattere. Miguel coltiva in maniera sana e propositiva i suoi sogni, ma è anche in grado di rinunciarvi sacrificandoli in nome della famiglia; alla base della sua vita, fondamenta essenziale sui cui costruire ogni cosa.

Tra gli artisti italiani che hanno dato la propria voce ai personaggi di Coco, troviamo anche l'attrice Valentina Lodovini che l'ha prestata all'amorevole Mamà che incoraggia il figlio Miguel a seguire le orme familiari, diventando un bravo calzolaio, nei titoli di coda il bravo e giovane Michele Bravi interpreta Ricordami (Solo), versione italiana del brano Remember me, candidato ai Golden Globes nella categoria miglior canzone originale.

Il film d'animazione Coco è diretto da Lee Unkrich e co-diretto da Adrian Molina e prodotto da Darla K. Anderson, sarà disponibile nelle sale italiane dal 28 Dicembre anche nella versione 3D.

Cari amici, sarà impossibile non innamorarsi perdutamente di un film dove i buoni sentimenti regnano incontrastati e la tenerezza di un ragazzo e una bisnonna vi colpirà direttamente il cuore, un incontro magico tra nuova e vecchia generazione, la prima smaniosa di fare e creare, impulsiva, la seconda saggia e ponderata, da cui non può che scaturire un dialogo fatto di amore incondizionato e rispetto.

Moda e Style vi consiglia la visione di Coco, un film da vedere con tutta la famiglia, nonni, genitori, figli! Siamo certe che non mancheranno abbracci appassionati a fine proiezione! Vogliatevi bene!

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :