Magazine Sport

Da Nembro a Spinone sul Lago.

Creato il 14 ottobre 2019 da Tamara

Da Nembro 319 mt, attraverso Passaggio Modernissimo che è costituito da un percorso pedonale che dopo aver attraversato una grande piazza, sì prosegue fino a raggiungere Parco Rotondo. Usciti dal parco, sì oltrepassa la linea di tram che collega Bergamo ad Albino. Sì prosegue lungo Via Guglielmo Marconi oltrepassando il Fiume Serio, quindi raggiunta la SP 65, si svolta a sinistra continuando in direzione di Pradalunga 327 mt. Entrati nelle periferie di Cornale 324 mt, sì svolta poco dopo a destra in Via Don Luigi Minelli, quindi dopo una breve salita, sì incrocia Via San Fermo, dove parte il segnavie N°539A. Svoltando a Destra, sì entra in Vallogna, e sì seguirà fino a incrociare il bivio con il segnavie 539B. In decisa salita, sì raggiunge la dorsale, proseguendo con il segnavie GVC, arrivando poco dopo la località Cascina Pradale 684 mt. Dopo aver passato Cascina Pradale, sì prosegue con il segnavie GVC, guadagnando ancora quota sì costeggia il versante sud del Monte Misma 1161 mt, arrivando al Santuario Madonna di Misma 823 mt. Sempre con il segnavie GVC, sì procede lungo la dorsale perdendo quota fino ad arrivare a una bocchetta nominata Prati Alti 779 mt, con i segnavie 622, sì affronta la più decisa salita che porta in vetta al Monte Pranzà 1099 mt, dalla vetta, con segnavie 609A, sì affronta la decisa discesa che porta al Passo del Gallo 763 mt. Dal Passo del Gallo, proseguendo con il segnavie GVC, sì percorre un breve tratto della strada che porta al Santuario di Altino 841 mt, poi, svoltando a destra con un’altra breve salita, sì costeggiano le pendici del Monte Altinello 997 mt, per poi abbandonarsi alla decisa discesa che porta a Forcella Rossa 665 mt. Dalla Forcella, percorrendo la SP n°40, sì scende nell’abitato di Bianzano 600 mt. Ora con segnavie 605, che passa davanti al cimitero, con facile discesa, sì raggiunge Spinone al Lago 364 mt e poco dopo le rive del lago di Endine. Da Nembro a Spinone sul Lago. NOTA La provincia di Bergamo è composta principalmente da numerose valli e da vari gruppi montuosi, insieme offrono numerosi itinerari e interessanti traversate che sì possono compiere in uno o più giorni, spostandosi da sud a nord da est a ovest a piacimento. L’itinerario qui proposto ne è un valido esempio, e va alla scoperta di una dorsale che mette in collegamento la Val Seriana con la Val Cavallina. Sì parte da Nembro, piacevole borgo posto sul lato sinistro della Val Seriana ricco di importanti monumenti storici che raccontano la vita di questo paese, una storia che arriva da prima del medioevo, alcuni documenti raccontano che i primi insediamenti risalgono al V secolo a. c. in corrispondenza delle invasioni galliche. Da Nembro a Spinone sul Lago. Bisogna oltrepassare la linea di tram che da Bergamo porta ad Albino per iniziare la bella avventura qui descritta, inoltre, l’ampio parcheggio posto vicino alla fermata, da la possibilità di compiere questa traversata con tutta tranquillità, poiché il servizio di tram, è funzionante anche a tarda sera. Cornale, è un grazioso paese di origine medievale che sorge ai piedi della dorsale che colma con la cima del Monte Misma, che sovrasta la piccola Vallogna, qui partono i segnavie che portano sulle due dorsali. La località Pradale, è composta da un grande casolare che si erge in mezzo ad un ampio prato, dove la vista del Monte Misma, riempie tutto lo sfondo di quella che potrebbe essere una piacevole cartolina. Il Santuario della Madonna in Misma, realizzato tra il XI e il XII secolo, è un luogo mistico, dove la sacralità sì sposa perfettamente con l’ambiente e con i panorami mozzafiato che spaziano dalla Pianura Padana fino agli Appennini. Oltre alla chiesa, nel santuario è presente un ristoro che ha anche la funzione di ostello, un importante punto d’appoggio per gli escursionisti. Da Nembro a Spinone sul Lago. La cima del Monte Pranzà, è rappresentata da una lunga cresta che sfiora i 1100 mt di quota, il panorama spazia completamente sulla parte iniziale della Val Cavallina e sul piacevole complesso collinare che precede la valle del Fiume Oglio e la più rinomata Franciacorta. Il Passo del Colle Gallo, mette in collegamento la Val Seriana con la Val Cavallina, in sostanza, da Albino 342 mt, attraverso la Valle di Luio, si sale al passo per poi scendere a Casazza 349 mt che sì trova poco prima del Lago d’Endine. Sul passo si trova la piccola chiesa nominata come: Madonna dei Ciclisti, realizzata alla fine del 1600 in seguito ad una apparizione. Bianzano è un borgo medievale, di notevole interesse paesaggistico, un incrocio di vicoli che serpeggiano attorno alle case realizzate in pietra e che conservano ancora oggi tutta la storia e l’atmosfera di un’epoca mistica come il medio evo; una testimonianza di questa storia, è rappresentata dal Castello Suardi, edificio che risale al 1200, e che ancora oggi conserva una buona parte della struttura originale. Da Nembro a Spinone sul Lago. Le ultime righe, le dedico a Spinone al Lago, borgo che ha circa le stesse origini di Bianzano, il monumento principale è rappresentato dalla chiesa dedicata a San Pietro in Vincoli, risalente al XI secolo. Per finire la giornata, non sì può non fare una piacevole passeggiata sul lungo lago di Spinone, un’area verde che sì affaccia sulle rive del Lago d’Endine, una di quelle vedute che non può lasciare indifferente davvero nessuno. Qui a Spinone, oltre ad avere la possibilità di pernottare, sì può trovare il bus che riporta a Bergamo dove con il servizio di tram sì può raggiungere comodamente Nembro e recuperare così l’auto; per avere un servizio di autobus più presente, consiglio di compiere questa traversata in settimana o il sabato, questo per evitare il traffico nei giorni festivi e per avere più corse a disposizione.
CURIOSITA Dal Colle del Gallo, nel 2009 è passato il Giro d'Italia, oltre ad altre importanti gare ciclistiche.
TEMPI DÌ PERCORRENZA:7:30/8:00 circa. DIFFICOLTA’: (E) per i tratti su sentiero. PUNTI D’APPOGGIO:locali a Nembro, ristoro al santuario di Misma, ristoro al Passo Colle del Gallo, locali a Bianzano e a Spinone sul Lago. DISLIVELLO: poco più di1000 mt in salita e circa 1000 mt in discesa. COME ARRIVARE: per raggiungere Nembro, sì possono utilizzare comodamente i mezzi pubblici che arrivano da Bergamo, oppure in auto sempre da Bergamo, con SP 35. CARTOGRAFIA O GUIDE: Carta Kompass N°104 e 106. SEGNALETICA: cartelli informativi e bandierine rosso bianco. DOVE ALLOGGIARE:
Scambio Link

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazine