Magazine Tecnologia

Da ora Steve Jobs è ufficialmente napoletano!

Creato il 27 dicembre 2017 da Vincenzo Camuso
Lo avreste detto? Steve Jobs diventa...napoletano. Il tutto grazie a due ragazzi napoletani che dopo un lungo braccio di ferro con Apple, sono riusciti a spuntarla ed a spuntare un grosso risultato.Da ora Steve Jobs è ufficialmente napoletano!Due ragazzi napoletani, accortisi che il marchio Steve Jobs -incredibilmente- non era registrato, provvedono all'iscrizione di Steve Jobs. I due si occupano di abbigliamento, moda ed accessori; prima di questo passo erano dei terzisti, ma a partire da tale momento hanno cominciato a produrre per conto proprio.Tutto è filato liscio sin da subito?
No! Come raccontano i fondatori a Repubblica "Ci sono arrivati - ricordano i fratelli Barbato - quattro enormi faldoni in ufficio direttamente dalla sede della Apple a Cupertino. All'inizio abbiamo avuto un pò di timore. Ci sembrava di intraprendere la tipica battaglia di Davide contro Golia. Ma sentivamo di essere dalla parte della ragione e siamo andati avanti per le vie legali, fino a dimostrare di avere la legge dalla nostra parte". E infatti nell'agosto 2014 l'Ufficio per l'armonizzazione nel Mercato Interno, organo ufficiale dell'Unione Europea, emette la sua sentenza con una riga in neretto: "L'opposizione è rigettata nella sua interezza". Solo oggi i fratelli possono raccontare la loro vicenda, al termine di un iter di tutela del marchio in tutto il mondo. "La Apple - raccontano - ci ha attaccati su un particolare del logo: la J che appare morsicata, richiamando la celebre mela. Ma una lettera non è un frutto e di conseguenza quello sulla lettera non può essere un morso. Per questo eravamo inattaccabili da ogni punto di vista". E infatti nelle motivazioni della sentenza l'ufficio europeo spiega che la lettera "J" "non può essere percepita come edibile - si legge - dal pubblico e quindi la parte mancante non può essere percepita come un morso". Il 'morso' al mercato, l'hanno dato invece i due giovani imprenditori napoletani che oggi collaborano con startup come Sticky Factory specializzata in design e hanno già prodotto borse, t-shirt, jeans e accessori fashion, mentre progettano prodotti hi-tech.Salvo sorprese, i fratelli Barbato arriveranno sul mercato il prossimo anno con il loro marchio ed i loro prodotti!

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :