Magazine Bellezza

Dabba - Idrolati - Power from the Forest

Creato il 02 febbraio 2017 da Vanillabeauty @VanillaBeautyMI
Dabba  - Idrolati - Power from the Forest
Quest’estate mi sono data alla pazza gioia con gliidrolati perché faceva davvero troppo caldo per la crema viso e quindi ho deciso di affidare unicamente a loro la mia idratazione giornaliera!
Ho continuato poi a utilizzarli anche in autunno e inverno inoltrato.
Dabba  - Idrolati - Power from the Forest
Li uso soprattutto in due momenti, uno su tutti alla sera dopo lo struccaggio. Dopo aver rimosso il trucco, ne metto un pochino su un dischetto di cotone per ripulire il viso dai residui di trucco e del detergente usato precedentemente e poi ne spruzzo un po’ direttamente sul viso. Lo lascio asciugare e poi applico, ma non sempre, una crema idratante per la notte.
L’altro utilizzo che ne faccio in questo periodo è durante il giorno, se sono a casa, dove, con il riscaldamento mi accorgo di avere la pelle del viso molto secca, soprattutto sulle guance.Con una sola spruzzata, a occhi chiusi, sento una piacevole sensazione che mi rimane fino a sera e il trucco non si rovina.
Gli idrolati migliori in assoluto che io abbia provato sinora sono senza dubbio quelli di Dabba, un’azienda lettone che ho scoperto grazie (o per colpa, visto che ormai sono una droga!) alle recensioni di altre blogger!
Ce ne sono di vari tipi: alle foglie di lampone selvatico, alla mela, all’achillea, alla camomilla, alle foglie di betulla, alla menta piperita, all’achillea e alla spirea.Io li ho acquistati su questo sito.
Siccome sono curiosa e amo le mini taglie perché così si possono provare più prodotti, in estate ho ordinato il tris “Power from the Forest” che comprende 3 boccette di vetro dotate di spray di: idrolato di Erica (pelle normale), idrolato di foglie di Betulla (pelle grassa), e di foglie di Lampone Selvatico (pelle mista).
Dabba  - Idrolati - Power from the ForestNelle foto vedete solo due boccette perché la terza, quella di Erica, l’ho lasciata ai miei nonni che se ne sono innamorati!!! L’ho usata tantissimo in estate, tenendola in frigo, ottima, come dicevo prima per idratare e decongestionare la pelle del viso e del petto dall’afa che c’era! Quando mi hanno detto che soffrivano molto il caldo, soprattutto al viso, sentendomi sensibile all’emergenza del caldo per gli anziani, ho sacrificato la mezza boccetta restante e gliel’ho fatta trovare in frigo. Ne sono subito diventati dipendenti!
Adesso sto alternando le altre due. Quella alla betulla però la uso sempre direttamente sul viso e non la “spreco” per rimuovere il trucco perché fra le tre per me è la migliore. E notare che io non ho assolutamente la pelle grassa, anzi, la mia è secca e sensibile. Mi piace perché oltre a rinfrescare, dona alla pelle una bella compattezza e mi sembra che da quando uso con continuità le imperfezioni siano nettamente diminuite.
Un’altra cosa che ho adorato di questi idrolati è la leggerezza, sembra davvero di spruzzarsi addosso dell’acqua. Si assorbono super in fretta e non lasciano alcun senso di appiccicoso o di avere qualcosa di estraneo sulla pelle.

Che dire se non che li consiglio davvero a tutti (anziani accaldati compresi )

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :