Magazine Lifestyle

Dai Monumenti alla Tavola, ecco dove mangiare a Cividale del Friuli

Creato il 12 luglio 2019 da Marika @LakifeBlog

Girando per Cividale e le sue meraviglie storiche e artistiche non perdiamo l'occasione di apprezzare anche le meraviglie culinarie. Ce n'è per tutti i gusti. Dalla locanda al ristorante e se per caso in questi giorni sei in zona durante il Mittelfesfest qualche consiglio su dove fermarti a mangiare i piatti tipici ti può essere utile.

Per qualcuno una sala graziosa, qualcun altro potrebbe avere un attacco di panico! E in questo caso ci son la altre sale o, in estate, il pergolato esterno per respirare l'aria buona di Ai tre Re è un ristornate per chi cerca i sapori della tradizione friulana rivisitati in chiave moderna. Una sala per ogni gusto: sono tutte arredate da piatti di varie misure appesi ai muri. Divertente. A far la differenza è il colore delle pareti: una verde (dove troviamo il classico fogolar friulano, che in inverno è una coccola strepitosa), una con un ingresso blu intenso e...tenetevi forte...la terza sala è follemente "pink"...già: proprio molto rosa! rosa shocking! Cividale.

Dai Monumenti alla Tavola, ecco dove mangiare a Cividale del Friuli

Al Campanile è una locanda dove troviamo rigorosamente piatti tipici friulani. Una volta seduti è come essere in famiglia. D'estate si mangia proprio sotto il campanile del Duomo di Cividale. Piatto top FRICO. Il prosciutto crudo alla piastra è il piatto che caratterizza e distingue il locale. In cucina mamma e figlio. Sicuramente passeggiando per il centro lo notate anche perchè il profumo della cucina attira sempre l'attenzione dei passanti.

Antico Leon d'oro è la classica trattoria friulana che offre il livello dei migliori ristoranti. Dalla sublime tartara al gelato al fiordilatte servito con fragole, frutti di bosco o cioccolato. Un susseguirsi di coccole per il palato accompagnate da simpatia e gentilezza (qualità e caratteristiche che son sempre presenti).

Il top del gelato a Cividale è la gelateria al Duomo!Dal mio punto di vista non ci sono alternative: il gelato che crea dipendenza a Cividale (e dintorni) è quello di Beppe! I gusti alla frutta son rigorosamente preparati con frutta fresca. Le creme: dalle classiche alle: "mmmh e questa?!" (nuove proposte) Tutto preparato con prodotti di qualità e certificati - come la cioccolata di Modica ad esempio -.Attività attenta alle esigenze dei celiaci e alla salute in generale dei suoi clienti! Il locale poi è bellissimo!

Dai Monumenti alla Tavola, ecco dove mangiare a Cividale del Friuli

Per chi ama la pizza al taglio di qualità c'è Savors. Una pizza gourmet da mangiare nel locale o da portare e gustare a casa, come se fosse appena sfornata (seguendo le indicazioni di Graziano su come scaldarla e grazie alla particolare confezione che dopo attente ricerche ha adottato). Prodotti di qualità, farine ricercate e diversi impasti tra cui poter scegliere con diverse lievitazioni. Insomma mi vien l'acquolina solo a pensare a quelle pizze e quelle focacce, che tra l'altro si possono accompagnare con birre artigianali! Il tutto condito dalla cortesia e disponibilità di Graziano, il titolare, nello spiegare e raccontare il suo lavoro e le prelibatezze che propone.

Voi cosa preferite? Ristorante, trattoria, locanda...Personalmente, lo confesso, a seconda dell'umore o della giornata, quando son per le strade di Cividale, vado da uno o dall'altro in ogni caso esco sempre soddisfatta.

Vero è che, una volta assaggiati determinati piatti - come la tartara o i soufflé al Leon D'oro, o il frico e il salame con l'aceto Al Campanile, la gola di tornare a mangiarli è sempre tantissima. Che dire poi dei dolci del Ristornate Ai Tre re?! O la pizza con il lardo di Savors... sui gelati poi non dico altro, uno più buono dell'altro! - una volta assaggiati, vi assicuro che la voglia di rispolverare la memoria delle papille gustative arriva sempre! Buon appetito e buon divertimento nell'esporare Cividale!


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog