Magazine Informazione regionale

Dalla Sardegna a Ischia: il gabbiano Ilario ha scelto di trasferirsi nel golfo di Napoli

Creato il 01 febbraio 2018 da Vesuviolive

Dalla Sardegna a Ischia: il gabbiano Ilario ha scelto di trasferirsi nel golfo di Napoli

Si chiama Ilario il gabbiano nato nel 2011 nel sud della Sardegna, sul piccolo promontorio di Capo di Pula, dove sorgono i resti di un’antica città fenicia. Un uccello marino del Mediterraneo tutelato da una specifica azione dal Ministero dell’Ambiente, che ha singolarmente scelto di trasferirsi da un’isola all’altra. È stato osservato nella città partenopea ed è uno dei 45 gabbiani che popolano l’area del golfo di Napoli.

Vengono osservati due volte a settimana, raccogliendo dati e storie che poniamo agli studenti della scuola media Anna Baldino di Barano”,  – racconta l’ornitologo Rosario Balestrieri, (Presidente dell’associazione Ardea e docente di scienze all’istituto isolano) in un’intervista rilasciata a Repubblica.

L’obiettivo è di dare importanza all’ecosistema ischitano per preservare la conservazione di questa specie affinché si possa accrescere allo sguardo delle responsabilità per la tutela dell’ambiente” – termina così, l’ornitologo.

Oltre ad Ilario, c’è anche Cecilia avvistata a Ischia per la prima volta nel 2013 – nata nella primavera del 2010.

Nel 2014 aveva nidificato sull’isolotto di Vivara. Dopo un black-out di un anno, volteggia sui traghetti ormeggiati nel porto di Ischia insieme a Gennaro, campano doc, nato nel 2011 in penisola sorrentina. Insomma, la preferenza su dove vivere ricade nelle bellezze del golfo di Napoli.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :